,,

Green Pass, la vicequestore Schilirò: "Cercata da partiti". Il futuro

La vicequestore Nunzia Alessandra Schilirò, è tornata al lavoro in attesa dell'esito dell'azione disciplinare dopo il suo comizio contro il Green Pass

Nunzia Alessandra Schilirò rischia il posto per la sua partecipazione a una manifestazione No Green Pass. Sul palco di San Giovanni, a Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni che non sono piaciute ai superiori: nei suoi confronti è stata aperta un’azione disciplinare, anche se nel frattempo è tornata al suo lavoro di vicequestore, alla Criminalpol. Si è detta “delusa” dalla polizia, e ha svelato di essere stata avvicinata da alcuni partiti.

Green Pass, la vicequestore Schilirò: “Viola la Costituzione”

Anche dopo la bufera che l’ha travolta, Nunzia Alessandra Schilirò, vicequestore di Roma, non arretra sul Green Pass: “Viola gli articoli della prima parte della Costituzione – ha detto in un’intervista a Repubblica -, e se una legge è illegittima ho il dovere di dirlo proprio perché sono una rappresentante dello Stato. Sono una poliziotta. Non ho commesso alcun reato“.

Lunedì 27 settembre è tornata al lavoro: “Alcuni colleghi non mi salutano più, mi vedono come un mostro. Per altri sono un’eroina. Non mi sento né l’uno, né l’altra”.

La Schilirò è consapevole del fatto che l’apertura di un’azione disciplinare nei suoi confronti metta a rischio il suo posto: “Temo che possa finire così, ma è fondamentale chiarire che su quel palco ero una libera cittadina. Ero Nunzia Alessandra Schilirò, non indossavo la divisa. Adesso mi indicano come una terrorista. È assurdo, io sono una pacifista e mi ispiro a Ghandi. Impugnerò qualsiasi provvedimento nei miei confronti, non mi fermerò. Non potevo dire quello che penso? Lo vedremo“.

Green Pass, la vicequestore Schilirò: “Cercata da partiti”. Il futuro

La Schilirò ha precisato di essere contro il Green Pass, ma che le migliaia di morti di Covid non siano comunque frutto di un complotto.

In merito al vaccino, la vicequestore dice di essere “per la libertà di scelta. Non andrò da nessuno a dire di non vaccinarsi. Non scherziamo. Se mi sono vaccinata? Non intendo rispondere a questa domanda perché viola la mia privacy. Diciamo che potrei ottenere il Green Pass con facilità, ma non voglio una tessera che certifica il mio stato di salute se devo andare al cinema o a cena in un ristorante”.

Dal 15 ottobre il Green Pass sarà obbligatorio, anche per i poliziotti. Pensa di lasciare la polizia? “Sto valutando – ha risposto -, sono molto sofferente e delusa dal trattamento che mi ha riservato l’amministrazione”.

Dall’altra parte un futuro in politica, visto che la Schilirò ha affermato di aver ricevuto proposte da alcuni partiti, “ma al momento sono una poliziotta, non ho intenzione di fare politica”.

VirgilioNotizie | 28-09-2021 07:42

No Green pass, tensioni a Milano: scontri manifestanti-polizia Fonte foto: Getty
No Green pass, tensioni a Milano: scontri manifestanti-polizia
,,,,,,,