,,

Grecia, morta la figlia diciassettenne dell'ex portiere Codognola

Swami Codognola, figlia dell'ex portiere del Chievo Verona Paolo Codognola, ha perso la vita in Grecia

Swami Codognola, figlia diciassettenne dell’ex portiere del Chievo Verona Paolo Codognola, è morta in Grecia mentre era in vacanza con la madre a Naxos.

Secondo quanto riporta “La Repubblica”, le cause della morte sono ancora da chiarire, ma la ragazza potrebbe essere rimasta vittima di uno choc anafilattico. La ragazza è morta in un ospedale di Atene dopo tre giorni di agonia.

Il Dirigente Scolastico del Liceo Maffei di Verona, Roberto Fattore, ha scritto sul sito ufficiale dell’istituto: “Abbiamo appreso la terribile notizia della morte della nostra cara Studentessa Swami Codognola. Ne siamo tutti sconvolti, profondamente turbati e interrogati, increduli, incapaci di tenere assieme la bellezza e la vitalità della sua giovinezza con la dimensione oscura della morte. Credo di interpretare il sentire di tutta la comunità del Liceo esprimendo la nostra intima vicinanza e partecipazione ai Genitori e ai Familiari di Swami. Rivolgo un pensiero affettuoso e commosso alle sue compagne e compagni della classe 1G. A noi adulti, Genitori e Docenti, il compito di star loro vicini in questo difficile momento della loro giovane vita”.

Anche la squadra di calcio del Chievo Verona ha espresso il suo cordoglio sul sito ufficiale: “Il Presidente Luca Campedelli, a nome di tutta l’A.C.ChievoVerona, apprende con dolore la tragica notizia della scomparsa di Swami Codognola, figlia di Paolo e Michela. A Paolo, cresciuto calcisticamente nel Settore Giovanile del ChievoVerona, e Michela le più profonde condoglianze da parte di tutta la società”.

 

VirgilioNotizie | 18-07-2019 18:49

Grecia, morta la figlia diciassettenne dell'ex portiere Codognola Fonte foto: iStock
,,,,,,,