,,

Grave infortunio per Sofia Goggia sugli sci, portata in ospedale in elicottero: frattura di tibia e malleolo

Grave infortunio per la sciatrice Sofia Goggia, con la 31enne azzurra caduta in allenamento a Casola di Ponte di Legno

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Altro brutto infortunio per la campionessa italiana di sci Sofia Goggia. La 31enne bergamasca, campionessa olimpica nella discesa libera nel 2018, è infatti caduta rovinosamente nel corso di un allenamento a Casola di Ponte di Legno, in provincia di Brescia, procurandosi una frattura di tibia e malleolo.

Brutto infortunio per Sofia Goggia

Mentre si trovava sulla pista di Casola di Ponte di Legno per prepararsi al meglio per la prosecuzione della stagione che la vedeva attualmente in testa nella coppa del mondo di discesa e quinta in quella generale, Goggia è incappata in un brutto infortunio.

La sciatrice, campionessa del mondo di discesa libera nelle ultime tre edizioni, ha inforcato una porta verso destra con la stessa gamba, avvertendo subito dolore.

I testimoni, presenti in pista, hanno subito parlato di un infortunio serio, al “terzo distale” della gamba destra appena sopra la caviglia. Il timore è stato quello di una frattura a tibia e perone.

Trasportata a Milano in eliambulanza

Sofia Goggia ha immediatamente sentito il dolore, anche se inizialmente è apparsa tranquilla. Togliendo lo scarpone, però, è scoppiata in lacrime dopo aver realizzato quanto successo dopo la caduta.

La 31enne bergamasca ha lasciato tutti col fiato sospeso ed è stata trasportata in eliambulanza alla Clinica “La Madonnina” di Milano dove sarà sottoposta agli esami di rito.

infortunio sofia goggia sciFonte foto: ANSA
La sciatrice azzurra Sofia Goggia durante il Gigante a Kronplatz

Frattura di tibia e malleolo

Andrea Panzeri, responsabile medico FISI, ha sottolineato che la 31enne ha sentito parecchio dolore e che nel pomeriggio di lunedì 5 febbraio sarà operata. “Frattura a tibia e perone? È la paura di tutti sicuramente” aveva detto il medico, che poi ha confermato la diagnosi corretta: frattura di tibia e malleolo.

“Tac e risonanza magnetica hanno evidenziato una frattura della tibia e del malleolo tibiale della gamba destra, le quali saranno ridotte chirurgicamente nel corso del pomeriggio” hanno fatto sapere dalla federazione.

La stagione di Goggia può considerarsi conclusa anzitempo.

Un carriera ricca di infortuni

Purtroppo per Goggia si tratta dell’ennesimo infortunio della carriera. Campionessa capace di tornare sugli sci appena 23 giorni dopo una microfrattura al perone, una distorsione al ginocchio sinistro e la lesione del legamento crociato nel gennaio 2022, al suo attivo ha parecchie grane fisiche.

Il primo grave infortunio è stato 14 anni fa, quando arrivò la rottura del legamento crociato e del menisco del ginocchio destro. A 16 anni la rottura dell’altro menisco del ginocchio destro e nel 2011 lo stop per un trauma cranico e un infortunio muscolare.

Rottura del crociato e dei menischi anche nel 2012 e 2013, poi nel 2018 la frattura del malleolo peroneale destro per una caduta in allenamento. Nel 2020 la frattura del braccio sinistro, l’anno dopo quella del ginocchio in percorrenza di una pista turistica a gara annullata.

Prima di quello di lunedì 5 febbraio 2024 l’ultimo infortunio era proprio quello del gennaio 2022.

infortunio-sofia-goggia Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,