,,

Governo, Salvini contro Conte e Grillo: l'annuncio a sorpresa

"Questi durano poco, noi ci stiamo già preparando", ha detto il leader della Lega. Poi lancia una manifestazione

Mentre Luigi Di Maio annuncia l’inizio dei lavori per il secondo governo Conte, l’ex alleato Matteo Salvini sferra un pesante attacco sui social.

Questo governo nasce a Bruxelles per far fuori quel rompip…e di Salvini. E queste parole sono disgustosamente chiare”, ha dichiarato Matteo Salvini in una diretta Facebook. “Oggi guarda caso parla l’ex commissario tedesco Oettinger e dice che Bruxelles è pronta a fare qualsiasi cosa per far nascere questo governo e ricompensarlo. Quelli che ci hanno sempre richiamato all’ordine sulla legge Fornero e quant’altro”.

Il leader del Carroccio poi annuncia una manifestazione a Roma contro il nuovo governo: “Prepariamo a esserci a metà ottobre, a Roma. Sabato 19 ottobre sarà la giornata dell’orgoglio della maggioranza operosa, che non va a fare casino ma che vuole un governo che non nasce la notte a Parigi o Bruxelles e che per questo viene ricompensato”. E aggiunge: “Il 21 e 22 settembre avremo gazebo in tutta Italia per chiedere democrazia, rispetto. Sarebbe il quarto governo a guida Pd avendo perso le elezioni”.

Non mancano gli attacchi agli ex alleati, tra cui il premier incaricato Giuseppe Conte: “Altro che avvocato del popolo: questo è l’avvocato dei poteri forti. Questi durano poco, noi ci stiamo già preparando. Non possono negare il diritto di voto agli italiani. Ho una voglia matta di ricostruire”. Poi si è rivolto anche a Grillo: “Beppe, sei passato dalla rivoluzione al governo dei saggi, dei Monti-Fornero. I popoli votano, scelgono, in Italia invece si fanno i giochini di palazzo”.

Parlando poi del suo ultimo giorno al Viminale nel ruolo di ministro dell’Interno, Salvini ha raccontato: “Ho salutato centinaia di dipendenti del ministero dell’Interno. Ho visto delle lacrime e ho chiesto di trasformarle in sorrisi ma capisco la rabbia. Mi hanno toccato, mi hanno segnato”. L’ex ministro ha poi dichiarato di aver ricevuto messaggi anche da “poliziotti, vigili del fuoco, quelli della penitenziaria. Mi hanno scritto: ‘lei sarà comunque sempre il nostro ministro'”.

Salvini ha poi concluso con un appello al presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Presidente Mattarella, lei è ancora in tempo per dare la parola ai detentori del potere che sono il popolo italiano. Siamo in tempo per ridare la parola, non al dittatore Salvini, ma agli italiani”.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-08-2019 14:32

Crisi di governo, M5S e Pd verso Conte bis: il toto ministri Fonte foto: ANSA
Crisi di governo, M5S e Pd verso Conte bis: il toto ministri
,,,,,,,