,,

Governo, schiaffo a Salvini sui migranti. La mossa del leghista

Il consiglio dei ministri tenutosi dopo il giuramento al Quirinale del governo Conte bis impugnerà una legge del Friuli, ritenuta discriminatoria

Ieri mattina i ministri del governo Conte bis hanno prestato giuramento al Quirinale, imprimendo una spinta di svolta già col primo consiglio dei ministri. Dietro proposta di Francesco Boccia, ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, sarà impugnata una legge del Friuli Venezia Giulia ritenuta discriminatoria nei confronti dei migranti.

Governo impugna legge del Friuli, la replica di Fedriga e Salvini

Non si è fatta attendere la risposta del governatore regionale della Lega Fedriga, che ha dichiarato: “Tutte le norme impugnate dal governo sono della mia Regione e io sono felice di dare fastidio a questi traditori“.

Anche l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini, di cui sono ben note le posizioni in materia d’immigrazione, ha espresso il suo dissenso su Facebook: “Il nuovo governo di sinistra targato Conte, Pd, 5Stelle e LeU ha già impugnato le prime leggi, favorendo gli immigrati clandestini e andando contro gli Italiani. Pessimo inizio. Noi però non ci fermiamo e, a livello locale, regionale e nazionale andiamo avanti come treni, nel nome di ‘prima gli italiani’.”

Poi ha lanciato il contrattacco: “Lunedì ci sarà un presidio fuori da Montecitorio senza bandiere, aperto agli italiani che sono schifati e si vergognano di questo poltronificio”.

Governo impugna legge del Friuli, le motivazioni

“Numerose disposizioni sono risultate eccedere dalle competenze Statutarie della Regione”, si legge nel comunicato, in cui si aggiunge che “talune disposizioni in materia di immigrazione appaiono discriminatorie”. In particolare, sarebbero “in contrasto con i principi di cui all’articolo 3 della Costituzione e in violazione della competenza esclusiva statale nella materia di cui all’articolo 117, secondo comma lettera b) della Costituzione”.

Tra le motivazioni, viene precisato anche che “altre norme, riguardanti il rapporto di lavoro del personale regionale, invadono la materia dell’ordinamento civile, in violazione dell’articolo 117, secondo comma, lettera l), della Costituzione, ponendosi altresì in contrasto con le disposizioni statali volte a costituire principi generali di coordinamento della finanza pubblica, in violazione dell’art. 117, terzo comma, della Costituzione”.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-09-2019 07:00

Conte bis, il giuramento dei ministri. Le immagini Fonte foto: ANSA
Conte bis, il giuramento dei ministri. Le immagini
,,,,,,,