,,

Gentiloni commissario agli Affari economici in Unione Europea

14 uomini e 13 donne nel team di von der Leyen. Ufficializzata la lista dei candidati commissari

La presidente eletta Ursula von der Leyen ha designato Paolo Gentiloni commissario agli Affari economici dell’Unione Europea. È la prima volta che un italiano ottiene l’ambito incarico. L’indicazione dovrà essere validata dal Parlamento Europeo, che nelle prossime settimane ascolterà tutti i commissari nominati dalla leader tedesca.

“La nomina di Gentiloni è l’ennesimo tradimento di chi aveva promesso di rivoluzionare l’Europa…! Merkel e Macron ringraziano. Ormai la situazione è chiara a tutti, ma gli Italiani non dimenticheranno” ha commentato su Facebook il leader della Lega Matteo Salvini.

Paolo Gentiloni: “Mi impegnerò per il rilancio della crescita”

“Ringrazio la presidente Ursula Von der Leyen per l’incarico che mi ha assegnato nella nuova commissione. Mi impegnerò innanzitutto per contribuire al rilancio della crescita e alla sua sostenibilità sociale e ambientale”. Ha dichiarato Paolo Gentiloni in conferenza stampa. “Cercherò di onorare l’Italia, il governo che mi ha proposto, lavorando nell’interesse si tutti i cittadini europei” attraverso questo ruolo “di grande rilievo in un momento cruciale per il futuro dell’economia europea”, ha aggiunto.

Ursula von der Leyen: “Presento una squadra ben equilibrata”

“Oggi presento una squadra ben equilibrata e che riunisce competenza ed esperienza, voglio una commissione che lavori con determinazione e che offra delle risposte. Voglio una commissione che sia flessibile, moderna e agile”. Ha dichiarato Ursula von der Leyen, secondo quanto riporta l’Ansa.

La presidente eletta della Commissione Europea ha poi ringraziato Jean-Claude Juncker “per il suo sostegno in queste ultime settimane. Molto gentilmente ha messo a disposizione la sua équipe e oggi la sua sala stampa. Lo conosco da quando sono entrata in politica e ho molto imparato da lui ed è un onore succedergli”.

Commissari Ue: come funziona la votazione

Il Parlamento Europeo infatti dovrà dare il proprio consenso all’intero collegio dei commissari, compreso il presidente e l’alto rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza. Prima però si terranno le audizioni dei commissari designati nelle varie commissioni parlamentari competenti. Una volta che l’Eurocamera avrà dato il suo consenso, il Consiglio nominerà formalmente la Commissione Europea.

Commissari Ue: tutti gli incarichi

La presidente designata della Commissione europea Ursula von der Leyen ha di fatto ufficializzato la lista dei commissari candidati dai singoli stati membri. Complessivamente il neo esecutivo comunitario è composto da 14 uomini e 13 donne.

Ecco l’elenco: Johannes Hahn (Austria); Didier Reynders (Belgio); Mariya Gabriel (Bulgaria); Dubravka Suica (Croazia); Stella Kyriakides (Cipro); Věra Jourov  (Repubblica Ceca); Margrethe Vestager (Danimarca); Kadri Simson (Estonia); Jutta Urplainen (Finlandia); Sylvie Goulard (Francia); Margaritis Schinas (Grecia); Laszlo Trocs nyi (Ungheria); Phil Hogan (Irlanda); Paolo Gentiloni (Italia); Valdis Dombrovskis (Lettonia); Virginijus Sinkievičius (Lituania); Nicolas Schmit (Lussemburgo); Helena Dalli (Malta); Frans Timmermans (Olanda); Janusz Wojciechowski (Polonia); Elisa Ferreira (Portogallo); Rovana Plumb (Romania); Maros Sefcovic (Slovacchia); Janez Lenarcic (Slovenia); Ylva Johansson (Svezia). Josep Borrell (Spagna) è stato designato dal Consiglio europeo Alto rappresentante Ue in accordo con Ursula von der Leyen (Germania).

Mercoledì prossimo il premier Giuseppe Conte sarà ricevuto a Bruxelles da Ursula von der Leyen e dall’attuale presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker. Lo ha annunciato su Twitter la portavoce dell’esecutivo comunitario, Mina Andreeva.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-09-2019 12:50

Chi è la prima presidente donna della Commissione Europea Fonte foto: Ansa
Chi è la prima presidente donna della Commissione Europea
,,,,,,,