,,

Chi è il ministro dell'Istruzione dimissionario Fioramonti

Lorenzo Fioramonti è nato a Roma il 29 aprile 1977. Ha consegnato una lettera di dimissioni dall'incarico di ministro dell'Istruzione al premier Conte

Lorenzo Fioramonti, incaricato nel governo Conte bis come ministro dell’Istruzione, ha dato le dimissioni in una lettera al premier Conte. A guidare la sua decisione un contrasto di opinioni in merito alla manovra 2020, nella quale, secondo il parere del ministro, non sarebbero stati destinati abbastanza fondi per la scuola e l’università.

Fioramonti, nato a Roma il 29 aprile 1977, è laureato in Filosofia all’Università Tor Vergata con una tesi in Storia del pensiero politico economico moderno. Dopo la laurea ha conseguito un dottorato in Politica comparata all’Università degli Studi di Siena.

È professore ordinario di Economia politica all’Università di Pretoria, in Sudafrica. Dopo le elezioni del marzo 2018 è diventato parlamentare con il M5s. Dopodiché è stato nominato sottosegretario al ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel primo governo Conte.

Il 5 settembre 2019 riceve l’incarico di ministro dell’Istruzione nel governo Conte bis.

In un’intervista al Corriere della Sera, alla domanda se fosse pronto a dare le dimissioni qualora non avesse ottenuto un aumento dei fondi per la scuola di 3 miliardi di euro, Fioramonti aveva dichiarato: “Ci sto lavorando, milioncino dopo milioncino. E mi importa poco di che cosa accadrà a me”.

Poi ha aggiunto: “O colgo l’occasione per portare un cambiamento oppure è davvero inutile restare al ministero a scaldare la poltrona”.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-12-2019 09:39

Manovra, tutte le novità: cosa cambia per famiglie e lavoratori Fonte foto: ANSA
Manovra, tutte le novità: cosa cambia per famiglie e lavoratori
,,,,,,,