,,

Giornalista aggredito, Del Debbio contro Grillo: la replica

Beppe Grillo accusato di aver aggredito un inviato di Dritto e Rovescio, trasmissione condotta da Paolo Del Debbio: per scagionarsi, pubblica un video

Beppe Grillo ha pubblicato su YouTube il video di una telecamera di sicurezza installata nella reception di un locale sulla spiaggia di Marina di Bibbona, in provincia di Livorno. Lì, infatti, l’inviato della trasmissione Dritto e Rovescio aveva raggiunto il cofondatore del Movimento 5 Stelle, denunciando poi di essere stato aggredito dallo stesso Grillo, sostenendo di aver riportato distorsioni e una prognosi di cinque giorni. Il giornalista, Francesco Selvi, aveva raccolto la solidarietà, tra gli altri, di Matteo Renzi e di Susanna Ceccardi, oltre all’Associazione Stampa Toscana e Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

Giornalista aggredito, le accuse di Del Debbio a Grillo: “Fascista”

Paolo Del Debbio, il conduttore della trasmissione in onda su Rete 4, ha aperto la puntata della sua trasmissione dicendo che “Francesco Selvi non meritava di essere buttato giù dalle scale da un leader politico”.

Del Debbio, nel corso della puntata, ha poi accusato Grillo di aver esibito una mentalità “fascista”, “ignorante” e di essere affetto da “senilità precoce” e pure di “tirchiaggine“.

Un leader politico non tira giù dalla scala un giornalista – ha chiosato il conduttore -: perché ce l’hai con i giornalisti? Fattela con me, vengo da un quartiere popolare di Lucca a me non fai paura, non ti sto minacciando perché sei un poveretto” ha aggiunto.

Giornalista aggredito, la replica video di Grillo

Beppe Grillo, quindi, ha deciso di pubblicare un video su YouTube e di rilanciarlo sul Blog delle Stelle.

Le immagini che seguono potrebbero urtare la sensibilità dei giornalisti onesti“, recita ironicamente il disclaimer in apertura del video, che sostanzialmente consiste nella registrazione del 7 settembre da una telecamera della reception del locale sulla spiaggia di Marina di Bibbona.

La telecamera di sorveglianza scovata da Grillo riporta una visione oggettiva dell’accaduto e non si capisce bene se e come il giornalista sia stato spinto da qualcuno verso le scale.

Comunque, si vede la caduta del giornalista ma anche che lo stesso si rialza e continua a riprendere Grillo con il suo telefonino: un modo per smentire la versione dell’inviato che il comico commenta con la canzone ‘Cinque giorni‘ di Michele Zarrillo: un riferimento ironico alla prognosi che la spinta di Grillo gli avrebbe causato.

Giornalista aggredito, la replica della redazione

Su Facebook la replica della redazione della trasmissione: “Il video pubblicato nel blog di Beppe Grillo – si legge – mostra in maniera evidente che c’è stata un’aggressione nei confronti dell’inviato di Dritto e Rovescio Francesco Selvi. Attenzione quindi a giudizi troppi frettolosi. Ci vediamo in trasmissione giovedì e nelle opportune sedi”.

Poco dopo sui social è intervenuto anche lo stesso giornalista, Francesco Selvi: “Grazie al contributo offerto da Beppe Grillo – ha scritto su Facebook – l’Autorità Giudiziaria competente a giudicare condotte penalmente rilevanti, avrà un ulteriore elemento per stabilire la verità. Aggredire una persona mentre svolge il proprio lavoro resta un atto vile e indegno“.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-09-2020 19:04

,,,,,,,