,,

Giorgia Meloni eletta leader di un partito europeo: l'annuncio

La leader di Fratelli d'Italia è stata scelta come leader del Partito dei Conservatori e Riformisti Europei (Ecr)

“Il Partito dei Conservatori e Riformisti europei (Ecr) è lieto di annunciare l’elezione di Giorgia Meloni come nuovo presidente. La sua indicazione è stata approvata all’unanimità nella riunione del Consiglio del partito lunedì 28 settembre dopo le elezioni”, lo comunica in una nota lo stesso Ecr, come riporta l’Ansa.

“Giorgia Meloni è anche la leader del partito Fratelli d’Italia in Italia ed è attualmente l’unica donna leader sia di un partito politico europeo che di un importante partito italiano. Oltre all’elezione di Giorgia Meloni, è stata rieletta segretario generale Anna Fotyga, europarlamentare polacca, e tesoriere l’eurodeputato spagnolo Jorge Buxadé“, si legge ancora nel comunicato.

Giorgia Meloni eletta presidente di Ecr: i suoi ringraziamenti su Facebook

La stessa Giorgia Meloni ha scritto su Facebook: “Ieri ho avuto il grande onore di essere stata eletta presidente di Ecr, il Partito dei Conservatori e Riformisti Europei che raggruppa più di 40 partiti europei e occidentali. Ringrazio la famiglia dei conservatori per la grande fiducia che mi è stata data. Continueremo insieme a lavorare e a batterci per un’Europa confederale di stati liberi e sovrani. Fratelli d’Italia è sempre più protagonista nel quadro politico internazionale: contro lo strapotere dei tecnocrati e dei burocrati, per costruire un’Europa che sappia difendere la sua identità e quella delle nazioni che la compongono. Un’Europa di patrioti“.

La fondatrice di Fratelli d’Italia è diventata la prima leader italiana di un partito europeo. Prima di lei un’altra donna, Monica Frassoni, era stata co-presidente del Partito Verde Europeo per 10 anni, senza tuttavia detenere totalmente le redini del movimento.

Che cos’è il Partito dei Conservatori e Riformisti europei, guidato da Giorgia Meloni

Il gruppo parlamentare europeo è nato nel 2009 e coinvolge partiti di destra e centrodestra di vari Paesi uniti dalle posizioni antifederaliste ed euroscettiche, proponendo più controlli sull’immigrazione, più equità tra i Paesi aderenti all’Ue e massima libertà d’impresa. Nella scorsa legislatura, dal 2014 al 2019, è stato il terzo gruppo più numeroso del Parlamento europeo. In quella attuale conta 62 seggi su 705.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-09-2020 10:08

Elezioni 2020, da Conte a Renzi: i politici che hanno votato Fonte foto: Ansa
Elezioni 2020, da Conte a Renzi: i politici che hanno votato
,,,,,,,