,,

Giorgia Meloni, la gaffe sull'italiano come "lingua ufficiale"

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ha declamato i versi di Dante e annunciato una proposta di legge che ha fatto discutere il web

Giorgia Meloni ha deciso di celebrare Dante Alighieri in onore del Dantedì, l’anniversario della morte del poeta fiorentino. Il 25 marzo 2021 ha segnato infatti i 700 anni dalla scomparsa di quello che è considerato il papà della lingua italiana. La presidentessa di Fratelli d’Italia ha deciso di recitare alcuni versi dell’ultimo canto della Divina Commedia per i suoi follower, concludendo con l’annuncio di una nuova iniziativa del suo partito, che ha causato non poche polemiche sul web.

Meloni declama i versi della Divina Commedia e annuncia la proposta di legge

“Oggi in tanti declameranno i suoi versi e ho voluto farlo anch’io. Ho scelto alcune parole che Dante fa pronunciare nel Paradiso a San Bernardo nella sua preghiera a Maria. Versi di una ricchezza linguistica straordinaria ma che raccontano anche un altro aspetto di Dante, spesso non adeguatamente ricordato. Dante è autenticamente nostro”, ha spiegato Giorgia Melone dopo aver recitato le terzine dantesche in un video pubblicato sulla pagina Facebook del suo partito.

Dante, ha spiegato la leader di Fratelli d’Italia, “è autenticamente italiano, è autenticamente cristiano. Dante è il padre della nostra identità. Un’identità che vogliamo difendere, a partire dalla nostra lingua, il quarto idioma più studiato al mondo, ma che l’Italia non ha ancora riconosciuto come lingua ufficiale della Repubblica Italiana”, ha aggiunto la deputata dell’opposizione.

Giorgia Meloni: proposta di legge per far diventare l’italiano la nostra lingua ufficiale

Fratelli d’Italia, ha annunciato Giorgia Meloni, ha preparato “una proposta di legge costituzionale perché venga riconosciuta, e ha presentato una mozione per chiedere l’utilizzo esclusivo della nostra lingua negli atti del Parlamento, della Pubblica amministrazione e degli enti locali”.

“Chiediamo anche a voi di aiutarci in questa piccola ma grande battaglia partecipando sui social all’iniziativa lanciata da FdI e dal titolo #parlaitaliano“, ha continuato la deputata, pronunciando però la parola inglese hashtag. “Onoriamo Dante e difendiamo insieme la nostra identità”, ha concluso.

Giorgia Meloni, gaffe sull’italiano come “lingua ufficiale”: le scappa un inglesismo

Molte le risposte ui vari social, dove tanti utenti hanno sottolineato la gaffe fatta utilizzando l’inglesismo hashtag al posto del nostrano cancelletto, e bollato Dantedì come un neologismo che lo stesso Dante Alighieri non avrebbe apprezzato. Altri hanno ricordato che l’italiano è già la lingua ufficiale della nostra Repubblica e gli atti sono già scritti nella nostra lingua. Ancora alcuni commentatori hanno fatto parallelismi con il ventennio fascista, in cui tutte le parole straniere entrate nell’uso comune erano state bandite.

Al di fuori della facile ironia e delle frasi che forse non sono state troppo chiare, considerando anche la breve durata del video, Giorgia Meloni e il suo partito hanno proposto di depennare dagli atti ufficiali parole come Recovery plan, fund, green economy e Cashback, e sostituirle con i corrispettivi italiani.

VirgilioNotizie | 27-03-2021 11:40

Sondaggi, partiti e governo in fermento: chi sale e chi scende Fonte foto: ANSA
Sondaggi, partiti e governo in fermento: chi sale e chi scende
,,,,,,,