,,

Giorgia Meloni incontra Bill Gates, confronto sull'intelligenza artificiale col fondatore di Microsoft

Bill Gates incontra Giorgia Meloni per parlare di intelligenza artificiale. L'incontro è durato un'ora. Presente anche padre Paolo Benanti

Pubblicato il:

L’incontro di Giorgia Meloni con Bill Gates è durato oltre un’ora. Il tema, presentato dall’imprenditore americano a Palazzo Chigi, era l’intelligenza artificiale. La presidente del Consiglio ha già avuto una serie di incontri sul tema, tra i principali dell’agenda del G7 italiano. Domani Bill Gates incontrerà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Incontro sull’intelligenza artificiale

Bill Gates è da poco uscito da Palazzo Chigi alla fine dell’incontro sull’intelligenza artificiale con Giorgia Meloni. La premier ha organizzato una serie di incontri sul tema per avere le idee chiare su come affrontare il futuro di tale tecnologia. Fondamentale, inoltre, portare l’argomento al G7.

L’incontro con Bill Gates è durato poco più di un’ora e l’imprenditore ha parlato in difesa della tecnologia, sottolineandone i vantaggi in alcuni processi.

Giorgia Meloni Bill Gates intelligenza artificialeFonte foto: ANSA
 L’arrivo di Bill Gates a Palazzo Chigi per l’incontro con Giorgia Meloni sull’intelligenza artificiale (Roma – 18 gennaio 2024)

Cosa ha detto Bill Gates

Presente alla riunione anche padre Paolo Benanti, presidente della commissione AI per il Dipartimento informazione ed editoria, nonché membro italiano del Comitato sull’intelligenza artificiale delle Nazioni Unite. È stato proprio Benanti ha raccontare parte dell’incontro.

Benanti ha fatto notare che Bill Gates, “da tecnologo, ha sottolineato i grandi vantaggi di ottimizzazione di alcuni processi” e sulle difficoltà ha detto che “è più importante che sia nelle mani giuste” (al contrario dell’opinione di Elon Musk).

La profezia di Bill Gates sull’IA

“È più chiaro che mai – scriveva Bill Gates – come l’intelligenza artificiale possa essere utilizzata per migliorare l’accesso all’istruzione, alla salute mentale e altro ancora. Questo mi motiva a garantire che questa tecnologia aiuti a ridurre, e non contribuisca, alle terribili disuguaglianze che vediamo in tutto il mondo”.

Sul suo blog, nel quale l’imprenditore chiude le fila dell’anno (e prevede i temi caldi di quello successivo), si è espresso in maniera positiva sull’IA e il suo utilizzo nella vita quotidiana, oltre nel campo della ricerca. Per Gate infatti l’IA potrà essere utilizzata come strumento di democrazia e uguaglianza, ma anche per trattare gravidanze a rischioprevenire il contagio da Hiv, sviluppare nuovi farmaci.

giorgia-meloni-bill-gates-intelligenza-artificiale-1 Fonte foto: ANSA/ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,