,,

Gino Cecchettin e il messaggio a Filippo Turetta e ai suoi genitori il giorno dopo i funerali di Giulia

Il messaggio di Gino Cecchettin, il papà di Giulia, per Filippo Turetta e i suoi genitori all'indomani dei funerali della giovane figlia uccisa

Pubblicato il:

Gino Cecchettin, il papà di Giulia, è tornato a parlare a distanza di 24 ore dal funerale della figlia uccisa. L’uomo ha rivolto un pensiero a Filippo Turetta, il giovane arrestato per la morte della ragazza, e ai genitori del 22enne.

Il messaggio di Gino Cecchettin per Filippo Turetta

A ‘Rainews24’, il giorno dopo il funerale di Giulia Cecchettin, il papà Gino ha detto:

“Spero che Filippo (Turetta, ndr) si renda conto di quello che ha fatto“.

Riferendosi ancora al ragazzo accusato della morte della figlia, Gino Cecchettin si è augurato poi che un domani possa dare agli altri che sono in difficoltà un messaggio per evitare si ripetano fatti del genere.

Il pensiero di Gino Cecchettin per i genitori di Filippo Turetta

Parlando al programma di Rai1 ‘Storie Italiane’, Gino Cecchettin ha dedicato un pensiero anche ai genitori di Filippo Turetta.

Le sue parole:

“Ai genitori di Flippo do un grande abbraccio, perché come dicevo ieri, forse io tornerò a danzare sotto la pioggia, quindi, farò un sorriso. Per loro sarà molto più difficile. Hanno tutta la mia comprensione e il mio sostegno“.

Il papà di Giulia, a proposito della possibilità di perdonare Filippo Turetta, ha poi aggiunto:

Il perdono è una cosa veramente difficile. Neanche Gesù ha perdonato i suoi carnefici, ha chiesto a Dio di farlo. Sarà difficile. Non lo so. Un conto è non provare rabbia, non provare ira. Il perdono è un passo superiore, sarà difficile”.

Gino CecchettinFonte foto: ANSA

Gino, il papà di Giulia Cecchettin durante i funerali della ragazza nella Basilica di Santa Giustina a Padova nella giornata di martedì 5 dicembre.

Il pensiero di Giorgia Meloni sul funerale di Giulia Cecchettin

Ospite di ‘Non Stop News’, su ‘Rtl 102.5’, anche la presidente del Consiglio Giorgia Meloni è tornata a parlare del caso Cecchettin.

Le parole di Giorgia Meloni: “La giornata di ieri (con il funerale di Giulia Cecchettin, ndr), nella tragedia, può rappresentare una svolta. Le leggi, gli strumenti ci sono per difendere le donne. Noi siamo libere, non è normale aver paura di un uomo che dice di amarti: chiamate il 1522 se avete paura, qualcuno vi può aiutare”.

Gino Cecchettin Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,