,,

Da Giletti parole grosse tra Feltri, De Girolamo e Biancofiore

Scontro epico con il direttore di Libero che ne ha avuto per tutti e tutte

Se le sono dette di tutti i colori. Classico momento talk in cui la discussione trascende nel trash. A Non è l’Arena, il programma di prima serata di Massimo Giletti si è assistito ad uno scontro all’ultima parola tra Vittoria Feltri da una parte, Nunzia de Girolamo e Micaela Biancofiore dall’altra con il direttore di Libero che ha preso una decisione finale drastica.

In un discorso molto più ampio sull’opportunità di dotare una maggiore autonomia decisionale a territori particolari come Venezia (vedi emergenza acqua alta) o addirittura al limite della recessione come nel caso del Sud Tirolo e Alto Adige, è scoppiata la polemica tra gli ospiti in studio e in collegamento. In particolare Vittorio Feltri ha rimproverato lo stesso Massimo Giletti: “Tu fai parlare solo quelle due signore lì. Non me la sento di proseguire in una discussione in cui io non ho diritto di cittadinanza. Io esprimo dei concetti che sono basati sulla realtà, se le signore (Nunzia De Girolamo e Michaela Biancofiore, ndr) non sono d’accordo a me non me ne importa niente. Finiamola qui e buonanotte”.

Alla De Girolamo non è andato giù l’appellativo ‘quelle due signore lì’ e ha ribattuto a quello che in teoria sarebbe anche il suo direttore: “Io scrivo per lei ma non le consento di dire una cosa del genere, quello lo dice a sua sorella”. Feltri piccato: “Non siete due signore?! Io non vi sopporto più, quando parlo vorrei che nessuno mi rompesse i co…oni! Chiudiamo il collegamento che mi sono rotto le pa..e!”

Sempre all’attacco Feltri, ancora riferendosi a Michaela Biancofiore e a Nunzia De Girolamo: “Ogni volta che ho tentato di parlare sono stato sovrapposto dalle voci delle gentili signore che avete in studio. Ma cosa vuoi che me ne freghi a me di star qui a parlare con queste qui?”.

Ma la polemica continua con Michaela Biancofiore che ammonisce il direttore: “Dovrebbe studiare maggiormente la storia sull’Alto Adige”. Feltri non ci sta e rincara la dose in maniera volgare: “La studi lei la storia, cog…na!”. Gli animi si surriscaldano, la Biancofiore affonda: “Mi sembra la sua parodia di Crozza, mi dispiace doverglielo dire. Eviti le parolacce, se possibile”.

Ma Feltri è straripante: “Lo sanno anche gli asini, quindi dovrebbe saperlo anche la signora… E poi sono io quello che interrompe, ma andate a fare in …!”. E a questo punto il direttore di libero decide di abbandonare il collegamento. Giletti rammaricato ha chiesto scusa ai telespettatori per le volgarità pronunciate da Feltri.

VIRGILIO NOTIZIE | 18-11-2019 10:10

trio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,