,,

Gerry Scotti contro Fedez e Luis Sal: "C'è tanta ignoranza, i giovani non conoscono il passato"

Il presentatore al podcast Muschio Selvaggio in imbarazzo per il fatto che né rapper, né l'influencer conoscessero Giorgio Strehler

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Gerry Scotti contro l’ignoranza dei giovani e in particolare quella di Fedez e Luis Sal. Ospite al podcast Muschio Selvaggio, il presentatore si è trovato in imbarazzo perché né il rapper, né la star dei social conoscevano Giorgio Strehler.

Gerry Scotti contro Fedez e Luis Sal che non conoscono Strehler: le parole del presentatore tv

Il volto della rete televisiva Mediaset ha commentato l’episodio nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero: “Questi ragazzi hanno un ego talmente grande che riempie tutto quello che li circonda”.

“Diventati popolari in pochissimo tempo, Fedez e tanti altri sono bravi nel loro campo, come gli sportivi. Peccato che parlino di presente e futuro senza sapere nulla del passato. C’è tanta ignoranza”.

Il rapper ed influencer Fedez.Fonte foto: ANSA
Il rapper e influencer Fedez.

Chi è Giorgio Strehler: ha fondato il Piccolo Teatro di Milano, la militanza nel PSI di Craxi

Giorgio Strehler, nato a Trieste nel 1921, è stato un direttore artistico e un regista teatrale italiano. Rifugiatosi a Mürren, nella neutrale Svizzera, dopo l’entrata in guerra dell’Italia durante il secondo conflitto mondiale, Strehler, con Dino Risi e Franco Brusati, fondò Cineclub.

Nel 1947 invece fondò, stavolta con Paolo Grassi e Nina Vinchi, il celebre Piccolo Teatro di Milano.

Nel corso della sua carriera ricevette numerosi premi e onorificenze, tra cui la Legione d’Onore dall’allora presidente francese François Mitterrand (in Francia Strehler aveva trasformato il Teatro Odeon nel Teatro d’Europa), il premio San Giusto d’Oro, assegnato dai cronisti del Friuli Venezia Giulia, la laurea honoris causa in lettere dall’Università degli Studi di Pavia.

Fu attivo politicamente: eletto in Parlamento nel 1983 con il Partito Socialista Italiano di Bettino Craxi, si candidò per un secondo mandato, e fu eletto, nel 1987 con la Sinistra Indipendente.

Morì a Lugano, in Svizzera, nel giorno di Natale del 1997.

Che fine ha fatto Gerry Scotti e cosa sta facendo adesso l’ex conduttore di Passaparola

Gerry Scotti invece non molla la sua carriera di affezionatissimo presentatore, nonostante avesse detto, in passato, che i 60 anni sarebbero stati per lui il momento del congedo con il piccolo schermo.

A breve l’ex volto di Passaparola tornerà al timone di Caduta Libera. Per il futuro, invece, immagina per sé un ruolo di divulgatore, “come Piero e Alberto Angela”. L’idea è di “andare in giro a raccontare i paesini italiani, il cibo, il vino, i mercati”.

gerry scotti Fonte foto: ANSA

TAG:

,,,,,,,