,,

Gdf di Siracusa blocca vendita in diretta di vestiti firmati ma contraffatti: succede tutto in streaming

La Guardia di Finanza ha fermato una vendita in diretta streaming di abiti contraffatti. Il video della diretta prima del sequestro

Pubblicato il:

La Guardia di Finanza di Siracusa ha individuato e fermato in diretta streaming la vendita online di abiti contraffatti. Il video mostra l’intervento della Gdf durante una delle tante dirette dedicate alla vendita dei prodotti contraffatti. Identificate le tre persone, hanno bussato alla porta e hanno colto in flagranza di reato i venditori abusivi. Secondo la Guardia di Finanza sono stati sequestrati oltre 500 capi contraffatti.

Vendita online di abiti contraffatti

La Guardia di Finanza di Siracusa (dopo il sequestro da 86 milioni di euro a Ups) ha denunciato la vendita online di materiale contraffatto. Si trattava di una vera e propria asta indiretta streaming sui social, organizzata da un gruppo di tre persone, per la vendita di vestiti e scarpe di grandi marchi contraffatti.

La vendita online di abiti e di altri oggetti contraffatti è un mercato piuttosto ampio. Si tratta di un fenomeno molto diffuso sui social, grazie ai quali uno o più persone mostrano i prodotti contraffatti e prendono in diretta gli ordini dei clienti. Per accrescere il numero di follower, e quindi di possibili acquirenti, in molti casi si assisteva a una sorta di estrazione con regalo dell’oggetto contraffatto.

Abiti contraffattiFonte foto: ANSA
 Azione della Guardia di Finanza contro i rivenditori di abiti contraffatti (foto di Genzano)

L’intervento della Gdf di Siracusa

La Guardia di Finanza di Siracusa si trovava tra i follower e tra il pubblico della indiretta dedicata alla vendita di vestiti e scarpe contraffatte. Avevano individuato già da tempo i tre responsabili, che sono stati colti in fragranza di reato dalle forze dell’ordine.

L’intervento della Guardia di Finanza è stato immortalato durante la diretta dedicata alla vendita. Si sono infatti presentati alla porta dei tre in collegamento, che stato interrotto dopo un breve scambio in cui le forze dell’ordine si presentavano alla persona che in video stava mostrando un cappotto griffato contraffatto.

Il sequestro e la denuncia

Durante la perquisizione nell’abitazione sono stati sequestrati oltre 500 capi di abbigliamento contraffatti. Questi riguardavano giubbotti, vestiti di vario tipo e scarpe di brand famosi italiani e stranieri, tutti contraffatti.

Le tre persone coinvolte, una coppia e un’amica di questa, sono stati tutti e tre denunciati dall’autorità per le vendite illegali. Tra i capi di accusa anche la violazione delle norme che tutelano in marchio di impresa. La Guardia di Finanza ha voluto mettere in guardia gli acquirenti di questi prodotti, perché il più dei volte sono stati realizzati con lo sfruttamento della manodopera, ma anche con materiali potenzialmente tossici e che generano profitto alla criminalità organizzata.

siracusa-video-streaming-gdf Fonte foto: ANSA video

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,