,,

Funerali della Regina Elisabetta, non ci sarà Putin: sfuriata per l'esclusione della Russia e di altri 5 Paesi

Dura la reazione del Cremlino per l'esclusione di Vladimir Putin e altri capi di Stato dalla lista degli invitati ai funerali della Regina Elisabetta

Pubblicato il:

C’è una lista nera per i funerali della Regina Elisabetta II, che si terranno domani lunedì 19 settembre 2022. La maggior parte dei Paesi invierà i propri capi di Stato o rappresentanti diplomatici alla cerimonia solenne che si terrà, rompendo una tradizione di oltre 300 anni, all’Abbazia di Westminster.

Sei capi di Stato esclusi dai funerali della Regina Elisabetta: i motivi

Sei nazioni non sono state invitate a Londra per dare l’ultimo saluto alla sovrana inglese. Si tratta di quelle che non hanno (più) rapporti diplomatici con il Regno Unito.

Dai media britannici è trapelata la lista nera dei Paesi banditi dalle esequie.

  • Afghanistan.
  • Bielorussia.
  • Myanmar.
  • Russia.
  • Siria.
  • Venezuela.

Il Regno Unito non ha da tempo rapporti diplomatici con la Siria, il Myanmar e il Venezuela, mentre l’ascesa dei talebani in Afghanistan ha fatto sì che la Corona interrompesse i contatti con il Paese.

Funerali della Regina Elisabetta, non ci sarà Putin: sfuriata per l'esclusione della Russia e di altri 5 PaesiFonte foto: ANSA
Folla a Londra per rendere omaggio alla Regina Elisabetta.

Le istituzioni inglesi non vedono di buon occhio la Bielorussia a causa delle azioni del dittatore Aleksandr Lukashenko, e hanno sostenuto più o meno apertamente l’opposizione.

I rapporti con la Russia, invece, si sono deteriorati definitivamente a causa della guerra in Ucraina. E per questo Vladimir Putin è tra le personae non gratae per quello che è già stato definito il funerale più importante del secolo. O almeno quello che chiude definitivamente il 900, con oltre 20 anni di ritardo.

A rappresentare l’Iran, il Nicaragua e la Corea del Nord, invece, ci saranno solo gli ambasciatori, perché la presenza dei rispettivi capi di Stato a Londra potrebbe causare incidenti diplomatici.

Polemiche per l’esclusione di Vladimir Putin e della Russia dai funerali

Al Cremlino la notizia non è stata presa bene. Vladimir Putin non ha commentato direttamente l’esclusione dai funerali della regina.

A parlare è stata invece Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Affari esteri, che dall’inizio della guerra in Ucraina non risparmia attacchi al Regno Unito.

La decisione di non invitare Vladimir Putin e altri rappresentanti della Russia alla cerimonia funebre sarebbe, nelle parole della rappresentante dell’esecutivo di Mosca, “profondamente immorale” e “blasfema nei confronti della memoria di Elisabetta II”.

Maria Zakharova ha parlato di un “tentativo di usare una tragedia nazionale” che ha “toccato i cuori di milioni di persone in tutto il mondo” per “scopi geopolitici e pareggiare i conti con il nostro Paese”.

La portavoce degli Esteri ha sottolineato che la sovrana non ha mai interferito con la politica e la politica non dovrebbe stabilire la lista degli invitati al rito. Ha poi fatto le sue condoglianze al popolo britannico per la “grande perdita”.

Chi sarà presente ai funerali della Regina Elisabetta II a Londra

A Londra sono attesi invece il presidente americano Joe Biden e sua moglie Jill, la premier neozelandese Jacinda Arden, il suo omologo australiano Anthony Albanese e il primo ministro canadese Justin Trudeau.

Oltre ai rappresentanti dei Paesi anglofoni, a Westminster ci saranno anche il presidente francese Emmanuel Macron, quello tedesco Frank-Walter Steinmeier e ovviamente l’italiano Sergio Mattarella.

Dalla Spagna arriveranno invece il Re Felipe IV e la Regina Letizia. E sempre in quota reali presenzieranno ai funerali anche l’Imperatore Naruhito e l’Imperatrice Masako dal Giappone.

Il leader nipponico non partecipa tradizionalmente ai funerali per motivi religiosi. Per questo il viaggio a Londra è visto come un gesto di grande rispetto da parte del monarca e della consorte.

Dal Commonwealth sono attesi i primi ministri con un ospite, i governatori con un ospite e gli alti commissari. Che potranno portare 10 persone scelte dalla società civile per il loro “straordinario contributo alla comunità”.

Saranno presenti inoltre tutte le personalità del Regno Unito che sono state insignite della Victoria Cross e della George Cross, le più alte onorificenze (la prima militare, la seconda civile) per i cittadini del Regno Unito.

FAQ

Quando è morta la Regina Elisabetta II?

La Regina Elisabetta II del Regno Unito è morta l'8 settembre 2022 nel Castello di Balmoral, in Scozia. Aveva 96 anni.

Quando sono i funerali della Regina Elisabetta II?

I funerali della regina si terranno lunedì 19 settembre 2022 nell'Abbazia di Westminster, a Londra, dopo che il feretro ha girato per tutto il Regno Unito.

Di cosa è morta la Regina Elisabetta II?

Non è stata diffusa ancora la causa della morta della sovrana. Si è parlato però di una malattia, e la regina è apparsa dimagrita e livida nelle ultime apparizioni pubbliche.

Morte regina Elisabetta, a Edimburgo re Carlo al seguito del corteo funebre con la famiglia reale: le immagini Fonte foto: ANSA
Morte regina Elisabetta, a Edimburgo re Carlo al seguito del corteo funebre con la famiglia reale: le immagini
,,,,,,,,