,,

Francesca Pascale si reinventa: cosa fa oggi l'ex di Berlusconi

L'ex compagna di Silvio Berlusconi annuncia il suo nuovo progetto per la coltivazione di cannabis light

Francesca Pascale, ex compagna di Silvio Berlusconi, è oggi un personaggio molto diverso da quello che in passato appariva al fianco del leader di Forza Italia. Dopo le numerose esternazioni a favore dei diritti delle persone LGBTQI, e le recenti presenze alle manifestazioni in supporto al ddl Zan, Francesca Pascale prende le distanze dalle posizioni più estremiste della destra.

“Nella mia vita ho votato soltanto due leader – ha raccontato in un’intervista a Il Mattino – Marco Pannella e Silvio Berlusconi. Ho iniziato a frequentare sin da giovane le sedi di Forza Italia, piena di sogni e di speranze, assumendo ruoli nella classe dirigente, fino a candidarmi e ad essere eletta. Oggi invece non la riconosco più, sta perdendo la sua essenza di partito liberale di massa”.

Il nuovo progetto di Francesca Pascale

E al quotidiano napoletano Francesca Pascale annuncia anche il suo nuovo progetto: un’azienda agricola per la coltivazione e la lavorazione della cannabis light, che punti a offrire un’occupazione a tutte le donne uscite dal carcere.

“Hanno bisogno di qualcuno che dia loro una seconda possibilità”, ha sottolineato Pascale, descrivendo il “progetto sociale, ambizioso, in sinergia con tutte le associazioni”.

Le scelte maturate dalla 36enne Francesca Pascale l’hanno portata ad allontanarsi dai partiti sovranisti e suo malgrado anche da quello a cui in passato è stata molto vicina, Forza Italia. “Inseguire a destra i movimenti sovranisti – ha chiosato – significa snaturare quello che Berlusconi voleva che fossimo: un partito liberale, moderno, di respiro internazionale, al fianco dei più deboli”.

Francesca Pascale e la polemica con Tajani

E il disegno di legge contro l’omotransfobia è stato un’ulteriore occasione per Francesca Pascale per rivendicare le proprie divergenze di pensiero. Avevano fatto scalpore qualche giorno fa le parole di Tajani, vice di Berlusconi, che aveva dichiarato: “La famiglia è per noi il nucleo fondamentale della società e va difesa, ma senza figli non esiste”.

Parole che Pascale ha duramente criticato. Sul suo profilo Instagram ha citato la frase di Tajani e ha spiegato che è proprio per questo motivo che non vota più Forza Italia.

VirgilioNotizie | 09-05-2021 17:41

Omofobia, in migliaia in piazza a Milano a sostegno del Ddl Zan Fonte foto: ANSA
Omofobia, in migliaia in piazza a Milano a sostegno del Ddl Zan
,,,,,,,