,,

Francesca Di Maolo, chi è la possibile candidata Pd-M5S in Umbria

Dopo il sì di Rousseau al patto civico per l'Umbria si cerca un'intesa tra M5S e Pd sul nome del candidato

Gli iscritti del Movimento 5 Stelle hanno votato sì sulla piattaforma Rousseau al patto civico per l’Umbria proposto dal loro capo politico Luigi Di Maio.

Ora, spetta al Movimento 5 Stelle e al Partito Democratico trovare un nome che metta tutti d’accordo. Nella giornata di ieri, Luigi Di Maio ha ipotizzato la candidatura dell’attuale sindaco di Assisi, Stefania Proietti, mentre il commissario Pd dell’Umbria Walter Verini ha dichiarato che il Partito Democratico ha avanzato la candidatura di Andrea Fora. Il nome che potrebbe mettere d’accordo le due parti, però, potrebbe essere quello di Francesca Di Maolo, considerata in pole position da ‘Ansa’.

Francesca Di Maolo è un’avvocatessa 49enne, sposata e con una figlia di 20 anni. Originaria di Spoleto, è residente ad Assisi, dove dal 2013 è presidente dell’Istituto Serafico (centro dedicato a bambini e ragazzi con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali).

Laureata in Giurisprudenza all’Università di Perugia, dal 2017 Francesca Di Maolo è anche alla guida di Aris Umbria (associazione che riunisce istituti di ricovero, case di cura e centri di riabilitazione impegnati nella tutela della vita e della dignità della persona.

Il ‘Corriere della Sera’ riporta alcune sue recenti dichiarazioni: “Io credo che tutta la politica italiana ed europea debba trarre spunto dagli insegnamenti di San Francesco e anche seguire il suo esempio nell’umiltà. Tutti noi pecchiamo di poca umiltà, ma quando vieni e respiri l’aria di Assisi ti ricordi che il più grande valore dell’uomo è proprio l’umiltà”.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-09-2019 07:50

di-maolo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,