,,

La foto giusta, smentita la gaffe di Toninelli

Il giornale Open ammette l'errore sulle foto dell'Asti-Cuneo

“Il giornale online Open ammette con rara correttezza di aver sbagliato sulla foto del cantiere della Asti-Cuneo. Ora mi aspetto a stretto giro che lo facciano tutti gli altri. Salvo, ovviamente, valutare ogni opportuna iniziativa a mia tutela”. Lo ha scritto su Facebook il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, smentendo la gaffe delle foto dell’autostrada Asti-Cuneo.

Il ministro, già al centro delle critiche per la sua posizione sull’Alta velocità Torino-Lione, aveva annunciato in diretta Facebook lo sblocco del cantiere dell’Asti-Cuneo, mostrando alcune foto stampate dei tratti interessate dai lavori. La Stampa aveva sostenuto che le foto erano sbagliate in quanto ritraevano tratti diversi della strada. In seguito il debunker David Puente ha mostrato che non era così. “Oggi abbiamo scritto che il ministro Toninelli ha mostrato il tratto sbagliato della Asti-Cuneo. Ci siamo sbagliati“, si legge in un tweet del giornale online Open.

“Crolla dunque – continua Toninelli – la notizia secondo la quale avrei mostrato una foto “sbagliata” in occasione dell’annuncio dello sblocco del cantiere dell’autostrada piemontese. L’ennesimo tentativo portato avanti al solo fine di screditarmi e per cercare di fermare il mio operato. Mai un ministro e un ministero dei Trasporti avevano fatto tante leggi importanti e sbloccato tanti cantieri come noi del M5S. Eppure, sin dall’inizio i media hanno raccontato un’altra storia. Non molliamo, perché siamo dalla parte giusta della storia e la storia ci darà ragione. Alla fine la verità viene sempre a galla”.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 03-08-2019 11:52

,,,,,,,