,,

Forza Nuova, perché e come il governo può ordinare lo scioglimento

Perché il governo può dichiarare fuorilegge Forza Nuova dopo le violenze di Roma e in che modo

Dopo gli scontri di piazza a Roma in seguito alla manifestazione contro il green pass e l’assalto alla sede nazionale della Cgil, numerosi esponenti politici e della società civile hanno chiesto a gran voce lo scioglimento dei movimenti neofascisti, tra cui Forza Nuova, tra i principali promotori dell’azione squadrista di sabato.

Forza Nuova, presente e attiva in Italia da oltre vent’anni, può venire dichiarata fuorilegge dal governo? E in che modo? Lo ha spiegato in una intervista a La Stampa Francesco Clementi, professore di Diritto pubblico comparato all’Università di Perugia.

Fondato nel 1997 da Roberto Fiore, condannato nel 1985 per associazione eversiva e banda armata, e Massimo Morsello, Forza Nuova è un partito che si è presentato più volte alle ezioni politiche, regionali ed europee, la prima volta nel 2001.

Caso Forza Nuova, cosa dice la Costituzione

Questo perché l’articolo 49 della Costituzione tutela tutti i movimenti politici, anche quelli di chiara ideologia neofascista. In Germania, per quanto riguarda le formazioni neonaziste, “le regole sono più rigide”, osserva Clementi.

“Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale”, recita l’articolo 49 della Costituzione.

La Costituzione con la dodicesima disposizione transitoria e finale vieta la riorganizzazione sotto qualunque forma del partito fascista.

L’applicazione di questa disposizione è stata disciplinata dalla legge Scelba del 1952, che stabilisce che il divieto scatta quando un movimento persegue finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, “usando o minacciando la violenza quale metodo di lotta politica, o compie manifestazioni esteriori di carattere fascista”.

Forza Nuova, perché può essere dichiarata fuorilegge

Già in passato sono state dichiarate fuorilegge due formazioni neofasciste: Ordine Nuovo e Avanguardia Nazionale, entrambe negli anni Settanta.

Per esserci chiara apologia del fascismo non basta la rievocazione, spiega Clementi: “Finché i seguaci di Forza Nuova si incontrano e cantano ‘Faccetta Nera’, restano nell’alveo della libertà di espressione”.

Le violenze di Roma e l’assalto alla sede della Cgil costituiscono secondo il giurista una pubblica esaltazione di fatti e metodi propri dei fascisti, con l’uso della violenza.

“Il caso – spiega Clementi – rientra fra le fattispecie previste dalla legge Scelba. Ovvero una manifestazione ripetuta ed evidente di metodi violenti”.

Forza Nuova, come può essere sciolta

Forza Nuova può quindi essere dichiarata fuorilegge. Ciò può avvenire in due modi: con una sentenza di un giudice penale che certifichi la ricostituzione del partito fascista, oppure con un decreto legge adottato dal ministero dell’Interno “di fronte al conclamato ed evidente manifestarsi delle ragioni indicate dalla legge Scelba”.

Secondo Clementi in questo caso il governo avrebbe tutti gli elementi per sciogliere Forza Nuova con un decreto senza attendere la sentenza di un giudice.

VirgilioNotizie | 11-10-2021 13:46

Roma, no green pass di nuovo in piazza: scontri con la polizia Fonte foto: ANSA
Roma, no green pass di nuovo in piazza: scontri con la polizia
,,,,,,,