,,

Fondi russi alla Lega, scontro tra il legale di Savoini e i pm

Stamattina ha avuto luogo l'udienza al Tribunale del Riesame sul caso dei fondi russi alla Lega, dove sono emerse due posizioni contrastanti

Stamattina ha avuto luogo l’udienza al Tribunale del Riesame sul caso dei fondi russi alla Lega. Secondo quanto riporta l’Ansa, la difesa di Gianluca Savoini, il leghista indagato per corruzione internazionale, ha sostenuto l’inutilizzabilità dell’audio della riunione all’hotel Metropol di Mosca a supporto del decreto di perquisizione e del sequestro. I pm milanesi, invece, sostengono che la registrazione è una notizia di reato, dunque perquisizione e sequestri risultano legittimi. Il Tribunale si è riservato di decidere sull’istanza.

Durante l’udienza, l’avvocato Lara Pellegrini, a difesa di Savoini, non è entrata nel merito di quanto è emerso nella registrazione della riunione al Metropol, ma ha sostenuto l’illegittimità del decreto di perquisizione. Per il legale, il sequestro basato su una registrazione di cui non si conosce l’autore non può sussistere e quindi va annullato.

I pm Gaetano Ruta e Sergio Spadaro invece hanno portato avanti la legittimità dell’atto istruttorio da loro disposto, in quanto l’audio è effettivamente una notizia di reato. Il Tribunale, composto dai giudici Luisa Savoia, Monica Amicone e Roberto Peroni Ranchet, si è riservato di decidere.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-09-2019 17:04

Russiagate, chi sono i protagonisti Fonte foto: ANSA
Russiagate, chi sono i protagonisti
,,,,,,,