,,

Florida, saudita spara in una base della Marina: morti e feriti

L'uomo armato entrato in azione della base a Pensacola si è tolto la vita

Una sparatoria è avvenuta nella base della Marina Usa Naval Air Station a Pensacola, in Florida, dove ci sono 16mila militari e 7400 civili. A riferirlo, come riporta Ansa, è l’ufficio dello sceriffo. La base è ancora in lockdown, con tutti gli accessi e le vie di uscita bloccati.

L’uomo armato entrato in azione nella base militare si è tolto la vita. Oltre all’assalitore, il bilancio è di almeno tre morti, mentre sono sette i feriti.

Alcuni dei feriti sono stati ricoverati al Baptist Health Care, gli altri all’Ascension Sacred Heart. Nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita.

L’episodio segue quello dell’altro ieri a Pearl Harbour, la storica base navale a 13 km da Honolulu, nelle Hawaii, dove un militare ha aperto il fuoco uccidendo due persone e ferendone una terza prima di togliersi la vita sparandosi alla testa.

Florida, sparatoria in base militare Usa: chi era il killer

L’autore della sparatoria nella base aeronavale Usa di Pensacola, in Florida, era un membro dell’esercito saudita in addestramento negli Stati Uniti d’America. Lo riporta la ‘Cnn’, citando diverse fonti militari.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-12-2019 15:39

florida-sparatoria Fonte foto: Ansa
,,,,,,,