,,

Fiorello contro il Mose di Venezia, poi la battuta sul Pd

Il conduttore ha mostrato solidarietà a Venezia aprendo la puntata del suo nuovo show, per poi scherzare sul Partito Democratico

Fiorello ha inaugurato la prima puntata in streaming di Viva Raiplay, il format lanciato sulla piattaforma digitale di viale Mazzini, con alcune battute che hanno fatto suonare “l’allarme antisatira” del programma, e commentando l’emergenza Venezia.

“Permettetemi di dire Viva Venezia. Venezia sta passando delle giornate veramente brutte. Mi viene da pensare a quei 7 miliardi buttati per una cosa che non serve a una cippa, non serve a niente. E che sta lì ad arrugginire“, ha dichiarato il conduttore in apertura della trasmissione, riferendosi al Mose.

Fiorello ha poi utilizzato un’analogia con Game of Thrones, fortunata serie fantasy targata HBO, per una battuta sul Partito Democratico: “Ho visto attori esordire a 17 anni nella prima serie e raggiungere Quota 100 nell’ultima. Il Trono di Spade è un luogo di fantasia con personaggi di fantasia in lotta tra di loro. Ma non è la storia del Pd?”.

Nel corso della seconda puntata di ‘Viva Asiago 10’, è intervenuto ospite Matteo Renzi, che ha scherzato assieme a Fiorello su Italia Viva, Silvio Berlusconi e l’approdo di Matteo Salvini sulla piattaforma ‘Tik Tok’.

Matteo Renzi ha dichiarato poi sul Mose: “È pazzesco. Non è il momento delle polemiche, si potrebbe tirare fuori un libro di rivendicazioni perché il Mose è in ritardo. Oggi, però, bisogna stare tutti abbracciati a quella città straordinaria, al sindaco Brugnaro, al Governatore Zaia, non ci sono divisioni politiche o di partito, tutti con Venezia”.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-11-2019 22:54

Mose di Venezia, cos'è e come funziona Fonte foto: Ansa
Mose di Venezia, cos'è e come funziona
,,,,,,,