,,

Fiorello a Viva Rai2 ironizza sul caso Ghali e il comunicato Rai su Israele letto da Mara Venier: cos'ha detto

A Viva Rai2, Fiorello ha ironizzato sul caso Ghali e sul comunicato Rai su Israele letto da Mara Venier durante l'ultima puntata di Domenica In

Pubblicato il:

Anche Fiorello è intervenuto sulle polemiche legate al caso Ghali e al comunicato Rai letto da Mara Venier nel corso di ‘Domenica In’: lo showman siciliano ne ha parlato nella puntata di Viva Rai2 di martedì 13 febbraio.

Fiorello e la battuta sull’Ad Rai Roberto Sergio

Fiorello ha scherzato sulle indiscrezioni sui dissapori tra i vertici Rai, ironizzando sul nome dell’amministratore delegato Roberto Sergio.

A ‘Viva Rai2’, lo showman siciliano ha detto: “Pare che ieri ci sia stata anche una lite furibonda tra Roberto e Sergio“.

FiorelloFonte foto: ANSA

Rosario Fiorello conduce ‘Viva Rai2’ assieme a Biggio e a Mauro Casciari.

I finti comunicati Rai letti da Fiorello dopo il caso Ghali

Nel corso del morning show condotto da Fiorello assieme a Biggio e Mauro Casciari, sono arrivati tre finti comunicati della Rai.

Il primo recitava: “La direzione Rai si schiera a favore dei conduttori senza baffi, richiamano troppo Stalin e pertanto se ne chiede l’immediata rimozione”. Il commento ironico di Fiorello: “Il documento è firmato RS…Non so proprio chi sia!”.

Il secondo comunicato: “La Rai si dissocia dalla presenza di un conduttore alla destra e uno alla sinistra di Rosario Fiorello. Dalla prossima puntata chiede che siano entrambi alla sua destra”. Ancora Fiorello: “È firmato di nuovo RS. Ma chi è?”.

Infine, il terzo comunicato: “La Rai prende le distanze da Rosario Fiorello. L’ostentata somiglianza con Massimo D’Alema è una palese manipolazione elettorale. Per par condicio dalle prossime puntate dovrà assomigliare a Maurizio Gasparri”.

Il messaggio serio di Fiorello sulla guerra in Israele

Tra scherzi e risate sul comunicato Rai sul caso Ghali, Fiorello ha anche lanciato un messaggio serio nel corso del morning show ‘Viva Rai2’: “Ricordiamoci ragazzi che la guerra è brutta per tutti e tutti perdono. So che è banale, ma è la verità. Non ci sono morti di serie A o di serie B, soprattutto quando ci sono di mezzo dei bambini. Questa è la cosa più brutta”.

Dopo l’esperienza sul palco a Sanremo 2024, Fiorello era tornato in tv lunedì 12 febbraio con il consueto appuntamento col suo morning show ‘Viva Rai2’, facendo registrare subito ascolti record stando ai dati Auditel.

Fiorello Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,