,,

Festa Inter, Galli sbotta in TV e se ne va: la polemica

Il virologo del Sacco ha chiuso il collegamento con "L'Aria che tira" dopo uno screzio con il giornalista Francesco Borgonovo

Tirato in ballo sugli assembramenti per la festa scudetto dell’Inter, Galli ha risposto duramente alle allusioni nei suoi confronti. L’infettivologo  si è scontrato in diretta TV su La7 con il vicedirettore de “La Verità” Francesco Borgonovo, prima di abbandonare spazientito il collegamento.

Entrambi ospiti del programma “L’Aria che tira”, sono stati invitati per commentare la situazione dell’epidemia da Covid-19 nel Paese e fare il punto sui vaccini. Il direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Sacco sta per salutare lo studio quando Borgonovo fa l’ultima considerazione in riferimento agli assembramenti dei tifosi dell’Inter accaduti a Milano per la vittoria dello scudetto.

“Mi ha molto colpito la gentilezza con cui ha trattato il sindaco di Milano Sala. Ho come il sospetto che, se il sindaco fosse stato di un altro orientamento politico, non avrebbe detto le stesse cose” ha detto il giornalista a Galli, il quale si è innervosito immediatamente.

“Non avete altro a cui attaccarvi e vi attaccate alla gentilezza su Sala – ha risposto l’infettivologo. Non ci ho neanche pensato a Sala, mi perdoni, perché non mi riguarda. A lei interessa semplicemente trovare la maniera di avere uno schieramento di infettivologi e virologi di sinistra o di destra. Ci state provando in tutti i modi.

Il professore a quel punto ha provato a spiegare il rischio contagi provocato dagli assembramenti in piazza Duomo, ma sentendosi interrompere da Borgonovo ha infine gettato la spugna: “La lascio – ha detto Galli – tanto la polemica con quelli come lei è sempre la stessa. Personalmente m’avete stancato.”

“Posso addirittura evitare di venire a parlare in trasmissione – ha aggiunto Galli. Se devo avere questi livelli di contraddittorio, con qualcuno che cerca sempre di buttarla in politica”.

“Faccia il suo mestiere. Si renda conto che qui siamo in guerra nei confronti di un virus e che buttarla in politica non serve molto. Anche chi sta al governo dovrebbe stare attento a quello che fa, da questo punto di vista” ha continuato spazientito, rispondendo a Borgonovo che intanto protestava per non aver finito il suo concetto, sostenendo di non averlo offeso.

Ma dai, si vergognassero una volta tanto. Arrivederci” ha detto infine Galli chiudendo il collegamento.

VirgilioNotizie | 04-05-2021 22:12

Milano, assembramenti di tifosi dell'Inter per lo scudetto Fonte foto: ANSA
Milano, assembramenti di tifosi dell'Inter per lo scudetto
,,,,,,,