,,

Uccide la nonna a pugni in macchina, il 22enne aveva precedenti

Stando alle prime ipotesi, alla base dell'aggressione ci sarebbe una questione di soldi

Un giovane di 22 anni ha ucciso sua nonna, di 71 anni, massacrandola a pugni mentre lei era alla guida dell’auto e lui sul sedile passeggero. Il 22enne è in stato di arresto per omicidio volontario. Secondo l’Ansa, tra le prime ipotesi al vaglio degli inquirenti, l’omicidio sarebbe avvenuto per questioni di soldi.

Bloccato da alcuni automobilisti e da un carabiniere fuori servizio, il giovane è stato interrogato a lungo durante la notte e si è avvalso della facoltà di non rispondere. Sabato potrebbe arrivare la conferma dell’arresto.

La vittima si chiamava Maria Luisa Silvestri ed è stata lasciata dal giovane agonizzante nell’auto ferma al semaforo. La donna è morta poco dopo l’arrivo all’ospedale Sant’Anna di Cona.

Secondo quanto riporta l’Ansa, viveva assieme al nipote, Pier Paolo Alessio, a Pontelagoscuro. Il litigio, stando a quanto riportato dall’Ansa, potrebbe essere iniziato al termine della cena, in un fast food, e degenerato poco dopo, mentre i due erano in auto.

Pierpaolo Alessio aveva dei precedenti per estorsione ai nonni

Pierpaolo Alessio ha alle spalle una convivenza coi nonni tutt’altro che tranquilla, secondo quanto riporta l’Ansa. Nell’estate dello scorso anno era stato arrestato per i ricatti agli stessi nonni, a cui chiedeva soldi. Ricatti diventati poi estorsione.

Nel maggio di quest’anno il ragazzo era stato condannato alla pena di 3 anni. L’ipotesi del movente dei soldi, viste le continue richieste economiche ai nonni, è al vaglio degli inquirenti che indagano sull’omicidio, anche se, riporta l’Ansa, al momento non ci sarebbero riscontri.

Uccide la nonna in auto, fermato dai passanti e da un carabiniere fuori servizio

A lanciare un primo allarme sono stati alcuni testimoni che hanno segnalato un giovane che stava picchiando un’anziana nei pressi di un parcheggio del fast food e poi ancora dopo, con l’auto in movimento, guidata dalla vittima, fino al semaforo.

Il nipote avrebbe tentato la fuga ma è stato bloccato appena sceso dall’auto, in stato di agitazione e choc. La nonna era priva di sensi all’interno dell’abitacolo. Il personale del 118 ha tentato di rianimarla ma poco dopo l’arrivo al Cona è deceduta.

Reggio Emilia, uccide lo zio a coltellate: fermato ventisettenne

Un’altra aggressione mortale si è verificata nelle scorse ore a Reggio Emilia, dove un ragazzo di 27 anni ha ucciso a coltellate lo zio di 57 anni che viveva in casa con lui e con il padre del giovane, disabile.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-11-2019 16:00

Uccide la nonna massacrandola di pugni in macchina, arrestato Fonte foto: Ansa
Uccide la nonna massacrandola di pugni in macchina, arrestato
,,,,,,,