,,

Ferrara, sindaco leghista compra 385 crocifissi per le scuole

Alan Fabbri, è sindaco dal 9 giugno di quest'anno ed è un fedelissimo di Matteo Salvini

Il sindaco di Ferrara ha ordinato 385 crocifissi da mettere in ognuna delle aule scolastiche. Alan Fabbri, 40 anni, è primo cittadino della città emiliana dal 9 giugno di quest’anno e fedelissimo di Matteo Salvini. Da Fabbri è partito l’ordine di censire tutte le scuole ferraresi e scoprire quante erano sprovviste di crocifissi, per poi ordinarne il giusto numero.

In un’intervista a Il Resto del Carlino, il sindaco di Ferrara ha spiegato: “Senza fare clamore posizioniamo un crocifisso. Crediamo che sia un simbolo, oltre che religioso, di identità storico-culturale, di pace e di amore, aperto a tutti e legato alle nostre radici cristiane e al rispetto delle tradizioni”.

Fabbri si dichiara cattolico “non praticante”, tuttavia non è la prima volta che porta i crocifissi nelle aule. Lo aveva già fatto anche da sindaco della cittadina di Bondeno. Una decisione che ha preso, aggiunge, “in questo momento in cui le scuole sono chiuse e nel silenzio, per evitare strumentalizzazioni, attacchi o esaltazioni”.

In totale i crocifissi sono costati 1703 euro: per non spendere troppo, è stato scelto un modello base, con croce in legno e corpo in lega di metallo argentata.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-09-2019 17:02

crocifissi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,