,,

Femminicidio in provincia di Trapani: donna di 29 anni uccisa a coltellate, fermato il marito 63enne

Femminicidio a Marinella di Selinunte, frazione di Castelvetrano. Una ragazza di 29 anni è stata ammazzata a coltellate. Fermato il marito

Pubblicato il:

Ennesimo femminicidio, questa volta in provincia di Trapani: una giovane di 29 anni è stata ammazzata a coltellate fra le mura di casa. Fermato e sottoposto a interrogatorio il marito di 63 anni.

Femminicidio a Marinella di Selinunte

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di oggi sabato 24 dicembre in via Cassiopea a Marinella di Selinunte, frazione marinara del comune di Castelvetrano nella provincia di Trapani.

Non è chiaro al momento chi abbia chiamato i soccorsi. Giunti sul posto gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Femminicidio in provincia di Trapani: donna di 29 anni uccisa a coltellate, fermato il maritoFonte foto: Tuttocittà
Nella zona evidenziata, Marinella di Selinunte.

Chi è la vittima

La vittima si chiamava Maria Amatuzzo ed era originaria del Palermitano. Il marito, Ernesto Favara, di mestiere pescatore, è stato fermato dai carabinieri ed è stato condotto nella caserma del Comando provinciale di Trapani per essere interrogato.

I due stavano insieme da una decina d’anni e vivevano dei ricavati della vendita dei prodotti ittici. Maria Amatuzzo lascia tre figli, fra cui due gemelline. Secondo il Giornale di Sicilia le gemelline sarebbero state affidate ai servizi sociali.

Forse la donna voleva separarsi

Secondo quanto riporta l’Ansa, all’arrivo dei carabinieri Ernesto Favara avrebbe ancora avuto in mano il coltello che avrebbe usato per uccidere la moglie.

Repubblica riporta anche che la donna avrebbe nutrito l’intenzione di separarsi. Potrebbe essere questo il movente alla base dell’omicidio. Tutte le piste rimangono tuttavia aperte al momento.

Favara sarà interrogato dal magistrato Stefania Tredici della Procura di Marsala. La pm è arrivata nella caserma della compagnia dei carabinieri di Castelvetrano.

L’abitazione dei coniugi è presidiata dai carabinieri. Si attende l’arrivo sul posto del nucleo investigativo del Comando provinciale e del medico legale.

castelvetrano Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,