,,

Fedez e il tumore, l'audio del rapper su Instagram: allo psicologo diceva "non voglio morire"

In una serie di stories caricate sui social network l'artista ha confessato cosa ha provato dopo la diagnosi. Il messaggio: "Non siete soli"

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Fedez ha condiviso, su Instagram, un audio contenente la registrazione di una sua seduta dallo psicologo. Il rapper aveva appena scoperto di avere un tumore al pancreas, e appariva comprensibilmente spaventato.

Lo si può ascoltare mentre dice, tra i singhiozzi: “Non voglio morire, non voglio morire, ho paura che i miei figli non si ricorderanno neanche di me”.

Fedez e il tumore, l’artista condivide una riflessione su Instagram: “Piango di gioia e di dolore”

Quattro ore fa, quello che è uno degli artisti italiani più conosciuti, ha pubblicato una serie di stories sull’account @fedez su Instagram: ai testi si alternano audio e fotografie, il tutto a comporre una riflessione sulla malattia.

Fedez ha confessato di aver pianto di gioia e di dolore: “Buongiorno – inizia così la sua riflessione – non so perché oggi ho deciso di riascoltare la seduta fatta dallo psicologo il giorno in cui ho scoperto di avere un tumore al pancreas. Sto piangendo – ha continuato, – piango di gioia e di dolore”.

Fedez e il cancro, sui social network la confessione di aver temuto di  “non essere ricordato dai miei figli”

“Un solo pensiero riusciva a devastarmi più della paura della morte – è la sua confessione – non essere ricordato dai miei figli“. E prosegue dicendo di essersi chiesto “se tutto questo mi sia stato realmente di insegnamento”.

Fedez e la moglie, Chiara Ferragni.
Fedez e la moglie, Chiara Ferragni.

Secondo il marito di Chiara Ferragni è una caratteristica dell’essere umano quella di rimuovere e dimenticare le esperienze di vita: “Io non voglio dimenticare che le cose importanti non sono cose. Tenete quella finestra aperta sempre. Con il cuore”.

Fedez e la malattia, il messaggio per chi vive una situazione simile: “Non siete soli, non siete strani”

“Prendete queste mie esternazioni come meglio credete: voglia di condividere, manie di protagonismo, o narcisismo fine a sé stesso. Non me ne frega molto. Vorrei solo che chi sta affrontando una situazione simile sappia che è tutto normale provare determinate sensazioni”.

La serie di stories si conclude con un messaggio per chi vive una situazione simile: “Non siete soli, non siete strani”.

fedez rapper Fonte foto: ANSA
,,,,,,,