,,

Scontro social tra Meloni e Fedez su fascismo e droga

Il cantante Fedez replica alle parole di Giorgia Meloni e invita la leader di Fratelli d'Italia a sottoporsi al test antidroga

Nei giorni scorsi Chiara Ferragni ha ricondiviso il post del profilo Instagram ‘spaghettipolitics’ in cui era scritto come l’omicidio di Willy Monteiro Duarte sia stato causato anche dalla “cultura fascista“. Il post dell’influencer ha innescato la reazione di Giorgia Meloni, leader del partito Fratelli d’Italia, che sulle colonne della Verità si è rivolta alla Ferragni e al marito Fedez, chiedendosi come mai “non facciano una bella campagna contro la diffusione della cocaina tra i giovani”.

Dopo l’intervista della Meloni, quindi, a prendere la parola è stato lo stesso Fedez. Su Instagram ha pubblicato delle Stories in cui esordisce dicendo: “Avevo promesso di stare zitto, ma non ce la faccio”.

Fedez replica a Giorgia Meloni: le parole del cantante

“Qualche giorno fa – riassume Fedez – mia moglie ha ricondiviso il post di un profilo che parlava di un problema grosso di questa società, che è la cultura fascista insita in questo Paese. Questa cosa ha scatenato le ire di tutti i giornali di destra, di un sacco di persone che hanno la bandierina italiana nel profilo, di un sacco di militanti di Casapound che si sono sempre definiti fascisti del terzo millennio, ma che negano che ci sia un problema di cultura fascista in questo Paese. Anzi, dicono che il problema sarebbe il modello Chiara Ferragni-Fedez“.

“Questa cosa è veramente stata fantastica – aggiunge il cantante – perché ha stanato un sacco di persone che militano in partiti politici che non si dichiarano fascisti, ma che si sono sentiti toccati nel vivo”. Il riferimento è all’intervista rilasciata da Giorgia Meloni.

Fedez prosegue riprendendo un passaggio di quell’intervista, in cui Giorgia Meloni dichiara come lui e la moglie “sono distanti anni luce da qualunque cultura, escludo che abbiano mai letto un libro: semmai sono figli di chi ha propagandato il modello Gomorra per farci milioni”.

Fedez alla Meloni: “Faccio il test antidroga se lo fa anche lei”

“Diamo per assodato che Chiara Ferragni e Fedez sono l’unico problema di questa società – ha detto il cantante – e che se non esistessero il mondo sarebbe un posto fantastico. Che cosa ha creato Chiara Ferragni e Fedez? Credete che influencer, rapper e trapper siano peggio dei modelli culturali che ci venivano propinati 20 o 30 anni fa? Credete che 20 anni di Grande Fratello non abbiano contribuito alle smanie narcisistiche di questa società? Siamo figli dei vostri padroni“.

In interviste passate, aggiunge Fedez, “ho detto di aver fatto utilizzo di droghe in un discorso più ampio che andava contro le droghe stesse: non mi fumo neanche le canne, reggo molto male l’alcol, sono a disposizione di fare test antidroga se anche i parlamentari della Repubblica faranno lo stesso“.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-09-2020 15:57

fedez-droga-giorgia-meloni-fascismo-instragram-willy Fonte foto: Ansa
,,,,,,,