,,

Fase 2, quando riaprono gli aeroporti: l'annuncio di De Micheli

La ministra dei Trasporti Paola De Micheli ha parlato della riapertura degli aeroporti e del rafforzamento dei collegamenti ferroviari nazionali

La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli è intervenuta durante il question time per fornire alcuni aggiornamenti su aeroporti e treni durante la fase 2. Come riferisce l’Ansa, la ministra ha dichiarato: “Un ulteriore incremento, oltre a quello già realizzato con il decreto 207, dei servizi di trasporto, potrà essere disposto a partire dal 3 giugno, data da cui saranno ragionevolmente – ipotizziamo e speriamo – consentiti gli spostamenti interregionali, così come quelli da e per l’estero”.

De Micheli: “Aeroporti aperti dal 3 giugno”

Quindi, ha sottolineato la ministra, “sarà possibile procedere a riaprire tutti gli aeroporti dal 3 giugno allorquando saranno nuovamente consentiti i trasferimenti interregionali e internazionali e verranno meno le limitazioni nei trasporti”.

Sui trasporto aereo, De Micheli ha precisato che “anche sulla base delle richieste pervenute dai gestori aeroportuali, si è provveduto ad individuare gli aeroporti in cui sono garantiti i servizi minimi essenziali. Nell’area di Milano, la drastica riduzione del traffico aereo e l’entità della domanda attuale non hanno consentito di prevedere contestuale apertura degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa“.

Fiumicino, decolla il primo volo Air France

Intanto, all’aeroporto di Fiumicino è decollato oggi il primo volo Air France Roma-Parigi dall’inizio dell’emergenza coronavirus. Il collegamento parte con un numero limitato di passeggeri nel rispetto delle disposizioni della fase 2, sul distanziamento sociale anche a bordo degli aeromobili.

Treni, De Micheli: “Mobilità ferroviaria raddoppiata”

La ministra ha inoltre dato annuncio di un rafforzamento dei collegamenti ferroviari nazionali rispetto alla prima fase dell’emergenza coronavirus: “Allo stato, dal 18 maggio, la mobilità ferroviaria di lunga percorrenza è assicurata da 38 Frecce e 18 Intercity, quindi è raddoppiata rispetto alla settimana precedente. Il numero dei collegamenti nazionali è quindi più che raddoppiato”.

Quanto al trasporto ferroviario regionale, ha precisato la ministra De Micheli, “i treni disponibili sono stati aumentati dalla precedente settimana a questa da 2 mila a 3800 e l’offerta è stata progressivamente incrementata del 52% rispetto a quella ordinaria del 4 maggio”.

Autostrade, De Micheli: “Progressivo incremento del traffico”

La ministra ha infine fatto il punto anche sull’utilizzo della rete autostradale: “Ancorché il calo complessivo della domanda si attesti all’80%, si registra un progressivo incremento del volume di traffico. Ad eccezione di alcuni casi limitati, non si registrano problemi di congestione”.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-05-2020 17:27

Fase 2: sindaci e non solo tornano dai parrucchieri Fonte foto: ANSA
Fase 2: sindaci e non solo tornano dai parrucchieri
,,,,,,,