,,

Fabrizio Saggio nuovo consigliere di Giorgia Meloni: sostituisce Talò dopo il caso dello scherzo telefonico

Giorgia Meloni sostituisce Talò dopo il caso della finta telefonata con i comici russi: il nuovo consigliere è Fabrizio Saggio

Pubblicato il:

Nominato il nuovo consigliere diplomatico della presidente del Consiglio Giorgia Meloni: al posto del dimissionario Francesco Maria Talò, nello staff della premier, arriva Fabrizio Saggio, 52 anni e una lunga carriera diplomatica alle spalle.

L’annuncio della nomina di Fabrizio Saggio

Saggio, lo scorso anno, era stato designato per ricoprire l’incarico di ambasciatore in Tunisia.

Martedì 6 dicembre 2023, il Consiglio dei ministri ha reso noto di aver messo fuori ruolo il diplomatico “ai fini dell’assunzione” del nuovo incarico al servizio di Palazzo Chigi.

Giorgia Meloni, Fabrizio Saggio nuovo consigliere.Fonte foto: ANSA
Il nuovo consigliere Fabrizio Saggio

Perché Francesco Maria Talò è stato sostituito

La nomina era attesa dopo che Talò aveva rassegnato le dimissioni più di un mese fa, il 3 novembre. Da allora non era ancora stato nominato il suo successore.

Il ‘buco’ è stato colmato nelle scorse ore, con appunto la mossa di inserire Saggio nel ruolo di consigliere diplomatico di Giorgia Meloni.

Talò aveva lasciato la carica a causa dello scherzo telefonico verificatosi il 18 settembre scorso. La presidente del Consiglio Meloni si ritrovò a colloquio con uno dei due comici russi Vovan & Lexus credendo di parlare con il presidente della Commissione dell’Unione Africana, Moussa Faki.

Il dialogo si era protratto per circa mezz’ora. Solo dopo la vicenda si scoprì che si era trattato di uno scherzo. Talò si era dimesso perché, in quanto consigliere diplomatico del governo, aveva la responsabilità nell’organizzazione della telefonata.

Altrimenti detto, spettava a lui vigilare e assicurarsi che la telefonata fosse effettivamente con Moussa Faki e non con dei comici.

Chi scegli la carica di consigliere diplomatico

La carica del consigliere diplomatico è di carattere fiduciario ed è il presidente del Consiglio che la affida. Solitamente il ruolo viene ricoperto da ambasciatori con alle spalle un curriculum importante o diplomatici di lungo corso.

La nomina del sostituto di Talò era ritenuta particolarmente importante alla luce della complessa situazione in politica estera, con due guerre in corso, quella tra Russia e Ucraina e quella in Medio Oriente, tra Israele e Hamas.

giorgia-meloni-fabrizio-saggio-consigliere Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,