,,

Italia-Galles, chi sono gli azzurri che si sono inginocchiati

La squadra del Galles si è inginocchiata in segno di solidarietà per il Black Lives Matter, e l'hanno fatto anche cinque calciatori azzurri

Prima del fischio d’inizio della partita tra Galles e Italia, i calciatori della squadra avversaria si sono tutti inginocchiati in sostegno del Black Lives Matter, il movimento che fa della lotta contro il razzismo la propria missione. Anche cinque giocatori azzurri si sono inginocchiati: sono Belotti, Bernardeschi, Emerson, Pessina e Toloi. La partita si è conclusa 1-0 per l’Italia.

Il gesto di inginocchiarsi in segno di solidarietà con il BLM è ormai divenuto una consuetudine, soprattutto dopo le proteste per la morte di George Floyd, un uomo afroamericano ucciso l’anno scorso da alcuni agenti della polizia di Minneapolis.

La morte di Floyd fu testimoniata da un video che ebbe larga diffusione sui social network e che contribuì ad accendere i riflettori sulla tematica delle morti delle persone nere per mano delle forze dell’ordine.

Il gesto di inginocchiarsi prima di una partita di calcio è assolutamente volontario e non ci sono delle vere e proprie direttive. Alcune squadre o, come nel caso dell’Italia, i singoli giocatori di una squadra, scelgono di inginocchiarsi spontaneamente per dimostrare la propria solidarietà.

VirgilioNotizie | 20-06-2021 20:15

italia-galles Fonte foto: ANSA
,,,,,,,