,,

Esposto in Procura contro la Rai dopo la nota per la frase di Ghali a Sanremo 2024 sul genocidio

Presentato in Procura a Roma l'esposto contro la Rai dopo la nota per la frase di Ghali sullo stop al genocidio durante Sanremo

Pubblicato il:

Lo “stop al genocidio” chiesto da Ghali nel corso della finale di Sanremo 2024 fa discutere, con la Rai che ha risposto con un comunicato ora finito al centro delle polemiche con tanto di esposto presentato in Procura. A firmarlo è stato l’avvocato Sergio Pisani che ha presentato la segnalazione a Roma per chiedere accertamenti sulla vicenda.

Esposto in Procura contro la Rai

A portare Sergio Pisani a presentare l’esposto in Procura a Roma sono state le parole lette da Mara Venier nel corso di Domenica In a Sanremo, un comunicato firmato dall’amministratore delegato Rai Roberto Sergio in cui è stata ribadita alla solidarietà “al popolo di Israele e alla Comunità Ebraica”.

L’avvocato ha dunque sottolineato che la nota, letta dopo le rimostranze dell’ambasciatore israeliano alle parole “stop al genocidio” pronunciate da Ghali sul palco dell’Ariston, ha voluto “silenziare quanti stanno provando a tenere alta l’attenzione su ciò che sta succedendo a Gaza da ormai 4 mesi”.

E il comunicato, sostiene il legale, non sarebbe altro che “propaganda da cui deriva un concreto pericolo di diffusione di idee che si fondano sulla negazione, sulla minimizzazione in modo grave dei crimini di genocidio, dei crimini contro l’umanità e dei crimini di guerra in atto così come definiti dagli articoli 6, 7 e 8 dello statuto della Corte penale internazionale”.

L’accusa di censura alla Rai

E nell’esposto si legge anche un passaggio in cui l’avvocato Pisani punta il dito contro la Rai, accusata di censura.

La tv di Stato, sia con Dargen D’Amico che con Ghali, infatti, avrebbe dimostrato “la volontà di mettere il bavaglio e censurare chi intenda condannare a viso aperto la violenza senza precedenti che Israele ha scatenato dopo il 7 ottobre sulla popolazione di Gaza, con decine di migliaia di morti, molti dei quali bambini”.

ghali sanremo esposto procura raiFonte foto: ANSA
Ghali sul palco dell’Ariston a Sanremo 2024

Ghali, la polemica continuerà da Fazio

Non è di certo finita qui, perché un’altra puntata della polemica andrà in scena domenica 18 febbraio sul Nove, a Che tempo che fa.

Ghali, infatti, sarà ospite di Fabio Fazio dopo le critiche per le sue parole in Rai.

Ad annunciarlo sono stati i canali social del programma e non è escluso che anche a una settimana dal quello “stop al genocidio” Ghali ribadisca la sua posizione come fatto anche a Domenica In provocando la reazione dell’opinione pubblica in risposta alle accuse dell’ambasciatore israeliano in Italia.

TAG:

ghali-sanremo-esposto-procura-rai Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,