,,

Esplosioni vulcano Stromboli, la Protezione Civile alza l'allerta

La Protezione Civile nazionale ha alzato a giallo il livello d'allerta per il vulcano Stromboli

Il vulcano Stromboli è “ancora in disequilibrio” dopo le esplosioni che si sono verificate nella giornata di ieri, mercoledì 3 luglio 2019.

Ad annunciarlo, come riporta l'”Ansa”, è stato Eugenio Privitera, direttore dell’Osservatorio etneo e dell’Ingv di Catania. Privitera ha inoltre aggiunto che “i tremori registrati nei condotti magmatici interni da ieri sera sono saliti su livelli alti” e che la “Protezione civile nazionale ha elevato il livello d’allerta a ‘giallo‘”.

Per precauzione il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha disposto il divieto di escursioni. Il primo cittadino, però, fatto sapere che la situazione si appresta a tornare alla normalità: “A Ginostra e in gran parte dell’isola è stata riallacciata la fornitura elettrica. I tecnici dell’Enel hanno lavorato anche di notte riuscendo a fare ‘ripartire’ la centrale”.

Ginostra ha riportato i danni maggiori in seguito all’esplosione vulcanica. Giorgianni ha spiegato: “Una parte di quel territorio dell’isola è ricoperta da una spessa coltre di pomice, sembra uno scenario post bellico“.  Poi, però, ha ribadito: “Tutto sta tornando alla normalità, bisognerà lavorare”.

Il sindaco di Lipari ha ha poi dichiarato: “Non c’è stata alcuna evacuazione. Non c’era assolutamente la necessità”. Le persone che hanno lasciato Stromboli per la paura nata dopo la violenta esplosione vulcanica di ieri, sono 98. A tal proposito, Giorgianni ha detto: “Qualcuno di loro sta ritornando per continuare a trascorre le vacanze alle Eolie”.

VirgilioNotizie | 04-07-2019 13:42

Erutta lo Stromboli, le foto delle violente esplosioni Fonte foto: Ansa
Erutta lo Stromboli, le foto delle violente esplosioni
,,,,,,,