,,

Esplosione a Pordenone, morta una donna: si indaga sulla stufa che usava per riscaldarsi. Illeso il marito

Tragedia a Pordenone, dove una donna è morta in un'esplosione causata probabilmente dalla stufa che usava per riscaldare la stanza. Illeso il marito

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Una persona è morta in seguito a una esplosione avvenuta attorno alle 6:30 della mattina di mercoledì 16 febbraio a Pinzano al Tagliamento, in provincia di Pordenone. La deflagrazione ha interessato anche un vano magazzino di una ditta che opera nel settore della distribuzione di bevande. Al momento è in corso la ricostruzione per capire le cause dell’esplosione. Potrebbe essere stata innescata da una stufa difettosa. La vittima è una donna, di cui ancora non si conosce l’identità. Illeso il marito, che ha lanciato l’allarme.

Donna morta in un’esplosione, cosa sappiamo

Secondo quanto ricostruito dal Gazzettino, i vigili del fuoco di Spilimbergo hanno spento il rogo che si era sprigionato a causa dell’esplosione hanno escluso il coinvolgimento di altre persone nella deflagrazione, a parte la vittima accertata, una donna.

Suo marito, che si trovava in un’altra stanza, è rimasto illeso: sotto choc, è stato il primo a lanciare l’allarme.

Il boato, avvertito a notevole distanza, ha distrutto un vano utilizzato anche come magazzino di una ditta che opera nel settore della distribuzione di bevande.

Gli investigatori ipotizzano non sia scoppiato del materiale di produzione o imbottigliamento, ma si indaga sulla stufetta che la vittima usava per scaldare la stanza.

esplosione-pordenone Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,