,,

Emilia Romagna, scatta l'emergenza procioni: belli ma dannosi

Diversi orsetti lavatore avvistati in Valmarecchia

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Come se non bastassero le mille schermaglie politiche in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale, l’Emilia Romagna deve fare i conti con un’emergenza abbastanza singolare. Si tratta di animali. Non c’è nessun riferimento alle sardine. E nessun altro movimento socio-politico in fermento. Qui si parla di procioni. Veri e propri orsetti lavatore che si stanno moltiplicando nel territorio romagnolo.

Secondo quanto riportato oggi dal Resto del Carlino i procioni non sarebbero degli animali tipici di questi territorio, nel centro Italia settentrionale, ma, circa 4 anni, una colonia, molto probabilmente importata illegalmente o scappata da un centro zoologico, si è stabilita in Toscana e ha cominciato a moltiplicarsi ed espandersi.

Dalla Toscana, nel Casentino, per la precisione nel territorio di Arezzo, il passo verso il confine con la Romagna, in piena Valmarecchia è abbastanza breve. Ed allora, ecco, che i primi avvistamenti si sono registrati nelle zone limitrofe, fino alle Marche: al parco Sasso Simone e Simoncello, a Badia Tedalda, Molino di Bascio, Villa Verucchio e Poggio Torriana.

E se il loro aspetto, simpatico e pacioso, può far sorridere, di tutt’altro genere sono le loro scorribande. Non proprio un toccasana per l’ecosistema e per l’uomo. Secondo il biologo Emiliano Mori: «Uno dei problemi è che gli orsetti lavatore competono con specie autoctone come la puzzola. Mangiano di tutto, creano danni all’ambiente e all’agricoltura».

Animal park in Worms, Germany Fonte foto: Ansa
,,,,,,,