,,

Emergenza clima, l'Olanda "corre" ai ripari

In autostrada a 100 all'ora anziché 130 per limitare le emissioni

L’Olanda corre ai ripari per combattere le emissioni di inquinanti gassosi anzi… rallenta. Il governo olandese, infatti, ha annunciato che abbasserà il limite di velocità sulle autostrade da 130 km/h a 100 Km/h durante il giorno. Secondo un tribunale la politica intrapresa non sarebbe conforme alle norme imposte dall’Unione europea  con l’esecutivo accusato di aver violato delle leggi a tutela dell’ambiente. Da qui la decisione di ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx). Il nuovo limite di velocità, se verrà approvata la legge, entrerà in vigore nel 2020 e sarà il più basso in Europa al pari con Cipro. L’attuale limite di 130 km/h dovrebbe essere mantenuto solo nella fascia oraria che va dalle 19 alle 6 del mattino.

Tra le varie opzioni ci sarebbe anche quella riguardante il blocco della circolazione domenicale. Nel frattempo il governo, proprio per lo stesso motivo, ha sospeso alcuni progetti pubblici legati alla costruzione di strade, aeroporti e abitazioni. Il primo ministro Mark Rutte è intervenuto sull’argomento in questione dichiarando: «È un passo spregevole che non piace a nessuno, ma che serve a un interesse più grande».

La notizia ha fatto il giro del mondo ed è arrivata anche in Italia con il popolo del web che, come sempre, ha espresso la propria opinione:

“Perché proprio 100 km/h? Se c’è vera emergenza inquinamento allora a 60 km/h di sicuro si inquina meno … allora tanto vale togliere tutto il trasporto privato di ogni tipo dopo tutto si parla di emergenza no? Ennesima legge fatta da politici buffoni che non capiscono nulla”.

“Una tale proposta fu avanzata anche in Germania ma venne quasi subito accantonata per vie delle proteste. Tuttavia uno studio evidenziò che il miglioramento, dal punto di vista delle emissioni, in percentuale, sarebbe stato dello zero virgola qualcosa. In pratica niente. Questo perché il maggior traffico si ha in città e sulle statali”.

“È certamente una scelta per contenere i consumi di greggio favorendo nel contempo i veicoli ‘ecologici’ che soffrono le velocità elevate tenute stabilmente. Qualche incentivo indiretto andrà pur dato!”

VIRGILIO NOTIZIE | 14-11-2019 17:31

Automobili-strada Fonte foto: ANSA
,,,,,,,