,,

Elon Musk e le droghe illegali preoccupano i dirigenti di Tesla e SpaceX: a rischio contratti miliardari

Preoccupati per Elon Musk i dirigenti di Tesla e SpaceX: per il Wall Street Journal farebbe uso di droghe illegali mettendo a rischio il suo impero

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Il presunto uso di droghe da parte di Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, preoccuperebbe i dirigenti al vertice delle sue aziende e le persone vicine a lui. A riportare l’indiscrezione il Wall Street Journal, secondo il quale Musk avrebbe fatto uso di numerose sostanze come LSD, cocaina, ecstasy e funghi psichedelici durante feste private in giro per il mondo, spesso con accordi di non divulgazione. Il miliardario, da parte sua, ha ammesso pubblicamente di fumare marijuana e di avere una prescrizione per la chetamina. Secondo fonti vicine a Musk, proprio l’utilizzo di quest’ultima sostanza in particolare sarebbe preoccupante, rischiando di impattare sull’andamento delle aziende e dei contratti governativi.

Elon Musk e il presunto problema con le droghe

“Musk è noto per partecipare a feste ed eventi al Burning Man, il festival artistico e musicale del Nevada dove si fa largo uso di droghe, per sfogarsi, secondo quanto riferito da persone a lui vicine” ha scritto il Wall Street Journal.

La nomea del festival in questione è ben nota: si tratta di un evento che dura da quasi 40 anni, ideato da un gruppo di amici nel 1986 e che solitamente chiude l’estate. Una festa all’insegna della libertà, in cui i partecipanti possono lasciarsi andare senza remore, in particolare, al sesso e all’uso di stupefacenti.

droghe elon muskFonte foto: ANSA

Elon Musk farebbe uso di droghe illegali secondo il Wall Street Journal

Elon Musk non sarebbe l’unico uomo d’affari di questo livello a partecipare al festival, avendo ospitato, fra gli altri, anche Jeff Bezos di Amazon, Larry Page e Sergey Brin di Google e Mark Zuckerberg di Facebook/Meta.

Le preoccupazioni per le aziende

I vertici amministrativi delle aziende sarebbero però molto preoccupati per Elon Musk, secondo l’indiscrezione del Wall Street Journal, sia per la sua incolumità che per il futuro del suo impero, composto da 6 società e asset per svariati miliardi.

Elon Musk, che di recente è stato in Italia per partecipare alla kermesse Atreju, non ha mai fatto mistero di essere dedito alla marijuana (fumando anche in pubblico), e ha reso noto di avere una regolare prescrizione per la chetamina, una sostanza in grado di assicurare delle esperienze psichedeliche.

Il giornale afferma che Musk avrebbe assunto droghe illegali insieme a Steve Jurvetson, figura presente nel Cda di SpaceX. Questa condotta, se confermata, avrebbe delle inevitabili ripercussioni soprattutto sui contratti governativi in essere, considerando che l’uso di sostanze fuori legge violerebbe le politiche federali, mandando così in fumo diversi miliardi di dollari.

elon musk droghe Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,