,,

Elezioni Umbria, Salvini esulta. Lo "sgambetto" a Conte e M5S

Il leader della Lega Matteo Salvini, dopo il trionfo alle Regionali in Umbria con Donatella Tesei, ha rilasciato alcune dichiarazioni

Il leader della Lega Matteo Salvini, dopo il trionfo alle Regionali in Umbria con Donatella Tesei, ha rilasciato alcune dichiarazioni a 24 Mattino in onda su Radio 24. L’ex ministro dell’Interno ha affermato: “Questo non è un governo che rappresenta il popolo italiano, mi rifiuto di pensare ad altre alternative che non siano le elezioni“.

Salvini ha aggiunto: “Un altro presidente del Consiglio calato dall’alto. Speriamo proprio di no. La festa in Umbria è durata stanotte, ma noi stiamo già lavorando“.

Il leader del Carroccio ha sferrato un attacco al premier: “Conte si mette in difficoltà da solo tra i problemi del passato, le consulenze, gli americani, i servizi segreti. Poi c’è l’articolo del Financial Times che di certo non controllo io, ma sicuramente se fosse vero quello che è scritto, sarebbe grave”.

Poi ha precisato: “A Conte contesto errori politici, non entro nel campo giudiziario”.

A proposito dei voti ottenuti da Forza Italia e Fratelli d’Italia, Salvini ha commentato: “Il centrodestra è una squadra, se qualcuno non cresce, crescerà la prossima volta. L’importante è che cresca la squadra”.

Sull’ipotesi che la Lega possa “assorbire” il partito di Berlusconi, Salvini ha chiarito: “No, ci sono fasi. All’inizio quando ho cominciato da segretario, la Lega aveva il 3%. L’importante è meritarsi i voti il giorno dopo”.

Salvini, in merito all’eventualità di sostituire il premier Conte con Draghi, ha affermato: “In democrazia un presidente del consiglio calato dall’alto non è rispettoso della Costituzione e degli italiani e poi è anche sciocco fare il totonomi dopo Conte”.

Intervenuto poi in conferenza stampa per commentare l’esito del voto Salvini ha aggiunto: “Chi semina tradimento raccoglie tradimento, lascio a Di Maio, Conte e Zingaretti i loro dubbi, noi andiamo avanti. Gli elettori 5s hanno punito il tradimento“.

Infine ha puntato il dito contro gli avversari politici: “Noi non vogliamo peccare di arroganza cosa che mi sembra stia contraddistinguendo Conte, Di Maio, Renzi. Piedi ben piantati per terra, non si vince mai da soli”.

SONDAGGIO – Il voto in Umbria deve avere ricadute sul governo?

VIRGILIO NOTIZIE | 28-10-2019 12:52

Elezioni in Umbria, vince il centrodestra. Le reazioni Fonte foto: ANSA
Elezioni in Umbria, vince il centrodestra. Le reazioni
,,,,,,,