,,

Elezioni politiche, il programma della Lega: le promesse elettorali di Matteo Salvini

Il programma elettorale della Lega di Matteo Salvini propone, tra le altre cose, il ripristino dei decreti sicurezza e la flat tax al 15% estesa a tutti

Pubblicato il:

Oltre al programma elettorale condiviso con gli alleati del centrodestra, la Lega di Matteo Salvini ha presentato anche un programma di partito in vista delle elezioni politiche del 25 settembre. Gli impegni della Lega, consultabili sul sito del partito, sono il succo della campagna elettorale dal titolo Credo 2022. Ecco quali sono le principali proposte del partito di Salvini.

Pensioni: no al ritorno alla legge Fornero

Sul tema delle pensioni, la Lega propone un secco no al ritorno della legge Fornero. Secondo il programma leghista devono bastare 41 anni di lavoro per andare in pensione e lasciare spazio ai giovani.

Rimanendo in tema economico, l’idea di Salvini è di introdurre una flat tax al 15% – attualmente appannaggio di due milioni di partite Iva – estesa anche a dipendenti, pensionati e imprese.

Energia: sì al nucleare sicuro ed ecologico

Nel programma elettorale della Lega si parla di portare l’Iva a zero su prodotti di prima necessità come pane, pasta, latte, riso, frutta e verdura. Salvini, inoltre, intende mettere a punto interventi per fronteggiare il caro-bollette e il caro-carburante.

L’energia è uno dei temi principali di questa campagna elettorale. La posizione della Lega è favorevole al nucleare sicuro ed ecologico per raggiungere l’indipendenza energetica.

Inoltre, Salvini ha messo nero su bianco l’intenzione di intraprendere un piano straordinario di opere infrastrutturali da Nord a Sud, con il ponte sullo Stretto in primo piano.

Flat tax, pensioni e immigrazione: cosa prevede il programma della Lega
Matteo Salvini durante un comizio elettorale

Sanità e formazione: riforma della didattica e stop al numero chiuso

In ambito sanitario, uno dei provvedimenti del programma della Lega è l’abolizione del numero chiuso per la facoltà di Medicina per aumentare il numero di medici e infermieri. Per venire incontro alle esigenze del mondo produttivo, Salvini propone di riformare i percorsi scolastici per adeguarli agli standard europei. Per gli istituti tecnici e professionali l’idea della Lega è di aumentare le attività pratiche.

Sicurezza: nel programma elettorale il ripristino dei decreti di Salvini

Uno dei cavalli di battaglia storici della Lega è la sicurezza. Matteo Salvini, già ministro dell’Interno nel governo Conte I, intende ripristinare i decreti sicurezza. Nel programma sono riportati i numeri: “Con Salvini al Viminale 11.471 sbarchi in tutto il 2019, con Lamorgese 13.081 solo nel mese di luglio 2022”.

Il programma leghista, inoltre, prevede un piano straordinario di assunzioni di almeno diecimila agenti e l’installazione di sistemi di videosorveglianza anche in case di riposo e asili.

Rapporti con l’Europa: più autonomia per i Paesi

Per quanto riguarda i rapporti con l’Europa, il programma della Lega è incentrato su una riforma federalista dell’Europa, che ridia centralità al tema dell’autonomia differenziata. Altro tema caro alla Lega è quello di ribilanciare il rapporto tra poteri sovranazionali e poteri nazionali.

salvini-programma-elettorale-lega Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,