,,

Elezioni politiche, gli sconti per i fuorisede che vanno a votare: come risparmiare su treni, aerei e bus

In vista del voto del 25 settembre, diverse compagnie di trasporti propongono sconti per i viaggi dei fuorisede verso il seggio elettorale

Pubblicato il:

La solita questione dei fuorisede. Da anni, ormai, si parla della necessità di una legge per consentire loro di votare alle elezioni – non nel seggio elettorale ‘di residenza’, ma ‘di domicilio’. Il sistema italiano, oggi, prevede la possibilità di votare a distanza solo se si è residenti all’estero. Il problema sta nei numeri: in Italia ci sono 1,85 milioni di potenziali elettori a oltre due ore di auto dal proprio seggio e 4,9 milioni vivono in un luogo diverso da quello in cui hanno la residenza. Rappresentano il 10% dell’elettorato. Per il 25 settembre, l’istituto SWG prevede un’affluenza alle urne del 48% nella fascia 18-34: -7% rispetto al 2018. Anche per questo motivo, diverse compagnie di trasporti stanno offrendo sconti e agevolazioni per i viaggi verso il proprio comune di residenza a tutti coloro che intendono votare.

Come risparmiare viaggiando in treno

In vista del voto, il Ministero dell’Interno e le imprese ferroviarie – tra cui Trenitalia e Italo – hanno firmato una convenzione che prevede sconti tra il 60% e il 70%, con riduzioni sui biglietti di andata e ritorno:

  • Trenitalia: sconto del 70% sul prezzo base dei treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte; sconto del 60% per regionali e interregionali;
  • Italo: sconto del 70% acquistando in tariffa Flex; sconto del 60% acquistando in tariffa Economy.

Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio autorizzate, i seguenti documenti (che, insieme ai biglietti di A/R, devono essere mostrati anche al personale di bordo):

Come risparmiare viaggiando in aereo

La compagnia di bandiera, Ita Airways, propone (per il periodo dal 22 al 28 settembre):

  • uno sconto del 50% sul costo base del biglietto (escluse tasse e supplementi) per i voli nazionali;
  • uno sconto del 40% sulle tratte internazionali;
  • uno sconto del 25% sulle tratte intercontinentali.

L’offerta è valida esclusivamente acquistando online da questa pagina: lo sconto può essere utilizzato esclusivamente per prenotazioni contenenti un solo passeggero adulto.

Al momento del check-in e dell’imbarco, al passeggero verrà semplicemente chiesto di esibire la propria tessera elettorale.

sconti elezioni aereiFonte foto: ANSA
Alcuni passeggeri all’aeroporto di Fiumicino, a Roma

Qualora ne fosse sprovvisto per il viaggio di andata, sarà necessario sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva da presentare al personale di scalo.

Per i viaggiatori provenienti  in Italia con voli internazionali o intercontinentali è sufficiente esibire il passaporto italiano.

Come risparmiare viaggiando in bus

In vista delle elezioni, FlixBus ha lanciato l’iniziativa #IoVoglioVotare.

La compagnia rimborserà il viaggio di andata di tutte le persone che, fra lunedì 19 settembre e domenica 25 settembre, sceglieranno di raggiungere il proprio comune di residenza a bordo dei suoi bus.

L’iniziativa è estesa anche ai viaggi effettuati per tornare in Sicilia in vista delle elezioni regionali, anch’esse programmate per il 25 settembre.

La prenotazione del viaggio va fatta non oltre il 25 settembre.

Per ottenere il rimborso, chi tornerà con FlixBus nel proprio comune di residenza dovrà inviare a iovogliovotare@flixbus.it:

  • due foto della propria tessera elettorale (una della prima pagina recante le informazioni personali, l’altra della pagina su cui è stato apposto il timbro della votazione);
  • una foto della propria carta d’identità o patente;
  • il biglietto della corsa effettuata.

Come risparmiare viaggiando in traghetto

Chi deve viaggiare via mare per andare a votare, scegliendo la Compagnia italiana di navigazione (Tirrenia) avrà diritto a uno sconto del 60% sulla tariffa ordinaria dal 15 settembre al 5 ottobre.

Sono coperte le rotte verso Sicilia, Sardegna e Isole Tremiti.

Anche in questo caso sarà necessaria la tessera elettorale per avere l’agevolazione, con il relativo timbro per il viaggio di ritorno.

Grimaldi Lines, invece, offre uno sconto del 60% per i biglietti che riguardano le rotte Napoli-Cagliari, Palermo-Cagliari, Civitavecchia-Cagliari e Civitavecchia-Arbatax: agevolazione valida per i viaggi dal 1° settembre al 27 settembre.

SONDAGGIO – Per chi voteresti se le elezioni politiche fossero oggi?

FAQ

Quali sono i documenti da portare al seggio?

I documenti da portare al seggio domenica 25 settembre sono:

  • documento d'identità;
  • tessera elettorale.

Qui tutti i dettagli.

TAG:

Sondaggi elezioni politiche: balzo di tre partiti, può cambiare tutto. Chi vincerebbe se si votasse oggi Fonte foto: ANSA
Sondaggi elezioni politiche: balzo di tre partiti, può cambiare tutto. Chi vincerebbe se si votasse oggi
,,,,,,,,