,,

È il Pi Day, la giornata mondiale del Pi greco: cosa festeggiamo e perché cade il 14 marzo

Una data "magica" tanto quanto il numero che celebra, feticcio dei matematici usato già da epoche remote, ma sempre attuale e indispensabile

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Oggi si festeggia il Giorno del Pi greco, o il Pi Day, come viene chiamato nei Paesi anglofoni. La data non è certo stata scelta a caso. Su fogli e documenti di molte parti del mondo infatti il mese viene anteposto al giorno, e i due numeri sono separati da una virgola. E così il quattordicesimo giorno di marzo è il 3,14, che corrisponde al valore del π.

Che cos’è il Pi greco (π) e a cosa serve in geometria

Il Pi greco è una costante matematica che indica il rapporto tra la lunghezza di una circonferenza e il suo diametro. La circonferenza è data dal diametro per π. Se il diametro è uguale a 1, la circonferenza sarà dunque uguale a 3,14.

In realtà π è un numero irrazionale. Significa dunque che ha infinite cifre dopo la virgola, che non si ripetono mai in modo regolare. Il valore di 3,14 è dunque una approssimazione.

Chi ha scoperto il Pi greco e quanto tempo fa

Questo numero magico è conosciuto già dall’antichità. Anche se è noto come costante di Archimede, infatti, anche i babilonesi e gli antichi egizi avevano il loro π. Tuttavia i primi lo approssimavano a 3,125 e i secondi a 3,16.

Archimede, vissuto tra i 300 e i 200 anni prima di Cristo, fu invece tra i primi matematici a dimostrare questo numero e avvicinarsi al valore moderno attraverso l’esaustione e il metodo di compressione, utilizzando poligoni di 96 lati.

Affinando la tecnica del grande scienziato di Siracusa, nel 1610 Ludolph van Ceulen calcolò le prime 35 cifre decimali di Pi greco utilizzando poligoni con più di 2 miliardi di lati. Rimase così soddisfatto e fiero del risultato che lo fece scrivere sulla sua tomba.

È il Pi Day, la giornata mondiale del Pi greco: cosa festeggiamo e perché cade il 14 marzoPi Day, la giornata mondiale del Pi greco: cosa festeggiamo e perché cade il 14 marzo
Un cartellone disegnato da alcuni bambini in occasione del Pi Day.

Cos’è il Pi greco Day, festa ufficiale anche in Italia

È stato il fisico statunitense Larry Shaw a organizzare il primo Giorno del Pi greco, o Pi Day, nel 1988 all’Exploratorium di San Francisco, scegliendo la data simbolica del 14 marzo, o 3,14. Nel 2004 il Parlamento americano ha inserito questa ricorrenza nel calendario ufficiale, mentre quello italiano l’ha fatto solo nel 2017.

Molte persone lo festeggiano solo alle 15 perché la sequenza approssimata con quattro decimali si presenta come 3,1415. E sempre per lo stesso motivo altri lo festeggiano solo alle 3, dopo quattordici minuti e quindici secondi.

Celebrato nelle facoltà di matematica di tutto il mondo, è spesso una ottima occasione per parlare della forma geometrica più affascinante e misteriosa, quella del cerchio, che dagli albori della pittura rappresenta la sacralità, visto che è alla base delle rappresentazioni degli occhi, del sole e del seno materno.

pi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,