,,

Duplice omicidio a Spinea, coppia trucidata a coltellate: trovato morto anche l'ex marito, era il sospettato

A Spinea i carabinieri hanno trovato una coppia senza vita: si batte la pista del duplice omicidio. Trovato morto anche l'ex marito della donna

Pubblicato il:

Duplice omicidio familiare in via Leopardi, a Spinea, comune del Veneziano. Un uomo e una donna che vivevano insieme, domenica 20 novembre, poco dopo le ore 21.00, sono stati trovati senza vita nella loro villetta.

Coppia trovata senza vita a Spinea, scartata l’ipotesi dell’omicidio-sucidio

La morte dei due è stata provocata da una serie di coltellate. A scoprire i cadaveri sono stati i carabinieri. Gli uomini dell’Arma, allertati dalla figlia della donna, che dal pomeriggio non riusciva a contattare la madre, si sono recati nell’abitazione di via Leopardi trovando un quadro agghiacciante.

Inizialmente si era pensato a un caso di omicidio-suicidio, ma in nottata si è fatta strada la pista che sta spingendo gli inquirenti a credere che si sia innanzi ad un caso di duplice omicidio. Gli investigatori stanno infatti cercando una terza persona, che in qualche modo risulterebbe coinvolta nel fatto.

Spinea, duplice omicidio.Fonte foto: ANSA
La villetta in cui sono stati ritrovati i due corpi senza vita

Il possibile movente del duplice omicidio

Non si esclude che alla base dell’omicidio ci sia l’incapacità di accettare la nuova relazione della coniuge. Nel frattempo, la Scientifica ha setacciato la villetta in cui si è consumato il dramma, alla ricerca di indizi utili per tratteggiare i contorni di un caso che a oggi presenta ancora molti punti oscuri.

I militari dell’Arma hanno esteso le verifiche anche in un paio di abitazioni limitrofe: è probabile, infatti, che le vittime abbiano cercato di trovare riparo presso i vicini prima di essere assassinate.

Aggiornamento: trovato morto suicida l’ex marito

La caccia all’uomo è stata breve per gli inquirenti: è stato trovato morto l’ex marito della donna uccisa a Spinea assieme al compagno. Stando a quanto riportano le agenzie stampa, il suo corpo è stato trovato in un capannone di Oriago di Mira (Venezia).

È il luogo di lavoro del principale sospettato per il duplice omicidio. Secondo la ricostruzione, l’uomo si sarebbe suicidato.

L’identità delle vittime

Nel frattempo sono emerse anche le identità delle due vittime: si tratterebbe di Mynevere Karabollaj detta Vera, 37enne albanese che si è trasferita a Spinea qualche anno fa con l’ex marito, suo connazionale.

Il nuovo compagno invece sarebbe Flonino Merkuri, un 24enne anch’egli di origini albanesi.

spinea-omicidio Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,