,,

Draghi, fissato un colloquio con Putin: dalla pace al gas, quali sono i temi sul tavolo

Luigi Di Maio da Berlino ha annunciato una telefonata tra il premier e Vladimir Putin. Guerra ma non solo: di cosa parleranno i due leader

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

“Nelle prossime ore il premier Mario Draghi sentirà il presidente russo Vladimir Putin“. Lo ha detto questa mattina il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Berlino. Il capo delle Farnesina si trova in Germania per incontrare la sua omologa tedesca Annalena Baerbock.

Colloquio tra Draghi e Putin, quando potrebbe avvenire

“Prendiamo atto dei passi diplomatici compiuti” ha detto Di Maio riferendosi agli ultimi colloqui avvenuti in Turchia tra le delegazioni di Russia e Ucraina. Il titolare del dicastero degli Esteri ha però sottolineato che “valuteremo gli annunci russi dai fatti” e che “non bisogna creare false illusioni“.

Le parole del premier al Consiglio europeo

Pochi giorni fa era stato lo stesso Mario Draghi ad aprire uno spiraglio sulla possibilità di dialogo con il capo del Cremlino. “Avrò anche io colloqui con Vladimir Putin” aveva rivelato durante la conferenza stampa tenutasi a Bruxelles dopo il Consiglio europeo di settimana scorsa, pur senza specificare se fosse già stato fissato un confronto con il leader di Mosca.

Fonte foto: ANSA

“Prima di tutto vogliamo la pace” aveva ribadito il capo del governo, specificando che “il modo migliore per dimostrare di volere la tregua è cessare le ostilità e sedersi attorno ad un tavolo. Chi non fa questo – aveva concluso il premier – vuol dire che spera di guadagnare terreno”.

Ucraina, le trattative di pace in Turchia e il ruolo dell’Italia

L’Italia assume dunque un ruolo sempre più centrale nel tentativo di arrivare ad un accordo nel più breve tempo possibile. L’annuncio di Di Maio arriva infatti pochi giorni dopo la notizia data a Roma dal console ucraino Yaroslav Melnyk, che aveva rivelato come anche il nostro Paese fosse tra quelli indicati dal presidente Volodymyr Zelensky come coloro che dovranno rappresentare i garanti della pace in Ucraina.

Vladimir Putin non vuole la pace, almeno adesso” aveva sottolineato Mario Draghi a Bruxelles, aggiungendo però che “ad un certo punto sicuramente verrà ad un tavolo di pace, speriamo che arrivi prima della distruzione totale dell’Ucraina”.

Confronto Draghi-Putin, quali saranno i temi

Oltre alla volontà o meno del Cremlino di arrivare ad un accordo per il cessate il fuoco, il presidente del Consiglio utilizzerà la telefonata con l’omologo russo anche per discutere di altri temi di fondamentale importanza per l’Italia.

A partire dalla questione del gas russo: l’annuncio di Putin di accettare solo pagamenti in rubli rischia di avere conseguenze catastrofiche sull’economia del nostro Paese, già duramente provata dall’aumento dei prezzi dell’energia e dall’inflazione.

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

draghi-putin Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,