,,

Donna capotreno aggredita e strangolata da istruttore Trenord sul Malpensa Express: salvata dai passeggeri

Aggredita e strangolata dal collega istruttore, la capotreno del Malpensa Express è stata salvata dai passeggeri alla stazione Garibaldi di Milano

Pubblicato il:

Una capotreno del Malpensa Express, il treno che da Milano conduce all’aeroporto di Malpensa e viceversa, è stata aggredita e strangolata da un collega istruttore di Trenord. A salvare la donna, che aveva avvolta al collo una sciarpa, sono stati i passeggeri del convoglio.

Capotreno aggredita dall’istruttore Trenord

Aggredita al termine di una violenta lite, forse per ragioni non soltanto professionali, con tanto di sciarpa avvolta al collo nel tentativo di strangolarla. Così una capotreno di Trenord è stata vittima di violenza da parte di un collega istruttore sul treno Malpensa Express lo scorso 5 febbraio.

L’episodio è avvenuto qualche giorno fa all’altezza della stazione Garibaldi di Milano, ma è stato comunicato solo successivamente dopo che la Polfer ha iniziato a indagare su quanto successo.

L’intervento e il salvataggio grazie ai passeggeri

Secondo quanto ricostruito, pare che l’aggressione si sia verificata al termine di una violenta lite che potrebbe non avere soltanto ragioni professionali.

La violenza è avvenuta in una cabina non abilitata al servizio del treno partito dalla stazione Centrale di Milano.

A intervenire e a fermare l’aggressore sarebbero stati alcuni viaggiatori, che grazie al loro intervento hanno evitato il peggio per la donna. I passeggeri infatti hanno aiutato la donna a liberarsi dalla presa del collega che l’aveva aggredita con una sciarpa stretta al collo nel tentativo di strangolarla.

malpensa express capotreno aggreditaFonte foto: ANSA

Le testimonianze dei passeggeri del Malpensa Express sono state già raccolte dalla Polfer che sta cercando di chiarire i contorni della vicenda che ha sconvolto tutti.

La nota di Trenord

Sulla vicenda è intervenuta anche Trenord ha spiegato quanto successo in una nota. Nel comunicato diramato l’azienda ha sottolineato di aver “appreso con sconcerto dell’orribile atto di violenza compiuto da un suo dipendente verso una collega capotreno” sul convoglio Milano-Malpensa.

L’azienda, che ha subito espresso alla donna la massima vicinanza, ha messo a sua disposizione “tutte le forme di supporto necessarie”.

Dalla società è stato anche aggiunto che l’istruttore che ha aggredito la donna “è stato immediatamente sospeso dal lavoro, in attesa degli sviluppi giudiziari”. Trenord si è messa quindi “a completa disposizione delle autorità e valuterà le azioni opportune a propria tutela”.

malpensa-express-capotreno-aggredita Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,