,,

Donbass, la mossa per finire la guerra tra Russia e Ucraina: un nuovo scenario può sancire la pace

Il Donbass rappresenta uno dei nodi cruciali della guerra tra la Russia e l'Ucraina: spunta una possibile soluzione per la pace tra russi e ucraini

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La divisione del Donbass attraverso una linea di demarcazione nelle regioni di Donetsk e Lugansk tra le comunità fedeli a Mosca e quelle legate a Kiev potrebbe rappresentare la svolta in grado di sancire la fine della guerra tra Russia e Ucraina. A scriverlo è il ‘Corriere della Sera’.

Perché la divisione del Donbass può sancire la pace tra Russia e Ucraina

Nelle intenzioni di chi ha negoziato l’accordo Minsk 2, ricorda il ‘Corriere della Sera’, il Donbass avrebbe dovuto ottenere uno statuto di larga autonomia, pur rimanendo sotto la sovranità ucraina. Tali ambizioni, però, non si sono concretizzate. Ciò ha dato il via a una sorta di guerra civile, con migliaia di vittime da entrambe le parti.

Il conflitto interno tra irredentisti e lealisti ha fornito alla Russia il “casus belli” per la guerra in Ucraina e rappresenta oggi uno dei punti chiave dei futuri accordi tra russi e ucraini.

I due oblast che formano il Donbass, quello di Donetsk e quello di Lugansk, non sono omogenei dal punto di vista della questione linguistica e dell’atteggiamento politico: in entrambi una larga fascia, confinante con la Russia, guarda a Mosca come un punto d’approdo, mentre per l’altra parte la fedeltà al governo centrale ucraino appare irrinunciabile.

Una futura soluzione dovrà, quindi, prendere necessariamente atto di questa situazione. Altrimenti, si rischia che il problema irrisolto della convivenza delle diverse e opposte comunità dia origine a un altro “conflitto congelato”, simile a quelli in Moldavia, in Georgia, nel Nagorno Karabakh.

Donbass, la mossa per finire la guerra tra Russia e Ucraina: un nuovo scenario può sancire la paceFonte foto: ANSA
Militare a Lugansk.

Donbass, la possibile soluzione per la pace tra Russia e Ucraina

Secondo il ‘Corriere della Sera’ sarebbe opportuno verificare la possibilità di definire una linea di demarcazione all’interno dei due oblast del Donbass tra chi vuole mantenere uno stretto legame con l’Ucraina e chi, invece, preferisce legarsi alla Russia. L’individuazione di un simile confine sarebbe difficile, ma potrebbe portare a uno stato finale meno precario e meno suscettibile di provocare un riaccendersi delle ostilità tra Mosca e Kiev.

Donbass, le ultime dichiarazioni di Zelensky

Proprio del Donbass ha parlato nelle ultime ore il presidente ucraino Zelensky: “Le truppe russe vogliono prendere il Donbass e il sud dell’Ucraina. Siamo consapevoli che il nemico ha riserve per aumentare la pressione a est. Qual è il nostro obiettivo? Proteggere la nostra libertà, la nostra terra, la nostra gente”.

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

Guerra in Ucraina, il mondo condanna la Russia: chi sono gli ultimi alleati di Mosca e Vladimir Putin Fonte foto: ANSA
Guerra in Ucraina, il mondo condanna la Russia: chi sono gli ultimi alleati di Mosca e Vladimir Putin
,,,,,,,,