,,

Donald Trump deve pagare 400mila dollari al New York Times: aveva accusato di complotto 3 giornalisti

Altri guai per Donald Trump, che è stato condannato a pagare 400mila dollari di spese legali per aver intentato causa contro dei giornalisti

Pubblicato il:

L’ex presidente Donald Trump è stato condannato a pagare il giornale New York Times per un valore di 400mila dollari. Si tratta del totale delle spese legali dovute per aver perso la causa contro tre dei giornalisti accusati dal tycoon. Trump sostenere che i giornalisti del New York Times stessero perseguitando la nipote e per questo l’avessero convinta a consegnare dei documenti.

Guai per Trump: 400mila euro di spese legali

Donald Trump ra i contatti del criminale Epstein(il cui nome torna a comparire t), ex presidente USA, deve pagare al New York Times e a tre dei suoi giornalisti quasi 400mila dollari in spese legali derivanti da una causa intentata contro il giornale. Un giudice, lo scorso anno, ha respinto l’accusa e fatto sfumare la causa.

Venerdì il giudice Robert Reed della Corte Suprema dello Stato di Manhattan ha condannato Donald Trump a pagare una fattura di 392.638,69 dollari, ordinando così all’ex presidente di pagare al giornale le spese legali accumulate dai giornalisti.

Donald Trump in tribunaleFonte foto: ANSA
 Donald Trump condannato a pagare le spese legali dopo l’accusa di complotto verso tre giornalisti

L’accusa di complotto

Trump aveva citato in giudizio il giornale nel 2021, accusando (il suo noto avvocato ha dichiarato bancarotta) tre dei suoi giornalisti di aver cospirato con sua nipote, Mary Trump. I documenti fiscali dell’allora presidente sono stati resi noti nel 2018 in una serie di articoli.

L’inchiesta, resa possibile dal supporto della nipote dell’ex presidente, ha persino vinto un premio Pulitzer. Trump però ha sostenuto pubblicamente che sua nipote e i giornalisti: “si sono impegnati in un complotto insidioso per ottenere documenti riservati e altamente sensibili che hanno sfruttato a proprio vantaggio e utilizzato come strumento per legittimare falsamente le loro opere pubblicizzate”.

La sentenza contro Trump

Il giudice Robert R. Reed della Corte Suprema ha, al contrario, respinto la causa da 100 milioni di dollari contro il giornale e i giornalisti e affermato che la serie di articoli fornisse informazioni corrette, lodando il lavoro svolto per l’inchiesta.

Il portavoce del Nyt ha quindi ringraziato la Corte, commentando come la sentenza invii un messaggio a tutti coloro che vogliono abusare del sistemo giudiziario per cercare di mettere a tacere i giornalisti.

donald-trump-spese-legali-400mila Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,