,,

Dito medio a Salvini, la foto scatena la polemica social

Il web si divide tra chi condanna il gesto e chi difende la ragazza

Continua a far discutere lo scatto che immortala una ragazza mentre mostra il dito medio nei confronti di Matteo Salvini. Dopo il commento postato ieri sui social dal leader della Lega: «Che bello viaggiare in compagnia di personcine educate! E poi magari vanno in piazza per combattere odio, violenza e maleducazione», anche il popolo del web ha deciso di esprimere la propria opinione sull’argomento.

Su Twitter l’hashtag #ditomedio è ancora al primo posto tra le tendenze e il parere degli utenti, come al solito, è contrastante: c’è chi difende la diciannovenne e insulta il leader della Lega con frasi del tipo:

«Non si mostra il #ditomedio!, dissero i mostratori di ditomedio, i ruspisti di campi Rom e “zingaracce”, gli affondatori di barconi, i persecutori di ragazzi col cartello “Ama il prossimo tuo”, i lanciatori di banane, gli agitatori di bambole gonfiabili sui palchi », «La ragazzina messa alla gogna da Matteo Salvini ha dovuto chiudere il profilo per le migliaia di messaggi offensivi e pornografici che ha ricevuto dai leghisti. Bravo capitOne. Da “padre” hai fatto una delle tue solite porcate social. #ditomedio», «Sarò breve: un senatore vicino ai 50 anni che si mette al livello di una ragazzina di 19 è un immaturo e non potrà mai essere un buon governante per un paese. #ditomedio», «Salvini si indigna per il #ditomedio della contestatrice, ma dimentica tutte le volte che da “personcina educata” ha combattuto “odio e violenza e maleducazione” con quel gesto scurrile», «Fate poco i moralisti. Il #ditomedio è stupendo, soprattutto quando è contro chi ne ha fatto una bandiera».

E chi al contrario si schiera dalla parte di Matteo Salvini e attacca la ragazza:

«La ragazza ha deciso di pubblicare la foto per mettersi in mostra. Quindi, per gentil cortesia, non si lamenti. Doveva immaginare cosa poteva succedere. #ditomedio», «In questa immagine c’è la misura del “valore” della sinistra. Per alzare il #ditomedio dovete attendere che il vostro avversario dorma, altrimenti non ne avreste il coraggio. Fate tristezza!», «Del #ditomedio infastidisce la codardia del gesto: perché non hai avuto il coraggio di farglielo in faccia invece di approfittare del sonno? Perché a sinistra siete subdoli e meschini», «Sarà una sardina tutta “peace and love”…cara mia se mostri il #ditomedio….chi di social ferisce di social perisce!» «Alla loro età io studiavo e mi facevo il mazzo per potermi mantenere: loro bivaccano in piazza, aggrediscono le forze dell’ordine, e fanno il #ditomedio ad un padre che riposa in aereo: siete una generazione di falliti, ripeto e ribadisco, è la realtà, accettatelo…».

VIRGILIO NOTIZIE | 19-12-2019 12:39

Posta selfie mentre fa dito medio a Salvini: è polemica sul web Fonte foto: Ansa
,,,,,,,