,,

Guerra Ucraina-Russia, ultime news di oggi: Medvedev minaccia con nucleare "se Kiev usa missili lunga gittata"

La guerra in Ucraina è al 687esimo giorno. In diretta tutti i principali aggiornamenti di giovedì 11 gennaio 2024

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La guerra tra Russia e Ucraina arriva al giorno 687. Due missili russi hanno colpito un hotel a Kharkiv, nel nord-est dell’Ucraina ferendo undici persone, tra cui una in condizioni molto gravi. Lo ha annunciato il sindaco della città Igor Terekhov, che ha svelato che tra le vittime ci sono anche giornalisti turchi, senza specificarne il numero. Anche diversi altri edifici, tra cui due blocchi residenziali, e automobili sono stati danneggiati dall’attacco.

Intanto gli Stati Uniti vogliono che l’Ucraina migliori il suo piano per combattere l’invasione russa, poiché la guerra è ormai al suo terzo anno, e i partner americani intendono discutere la questione con il presidente Volodymyr Zelensky la prossima settimana durante il Forum economico mondiale a Davos.

Il racconto della giornata

  1. Finiti i fondi USA all'Ucraina

    Sono terminati i fondi destinati agli aiuti militari all’Ucraina nel budget degli Stati Uniti. Lo ha confermato il portavoce del consiglio per la sicurezza nazionale John Kirby, in attesa dell’accordo sull’aumento del tetto del debito.

  2. Cooperazione Ucraina-Lettonia: firmato l'accordo

    È un accordo bilaterale di cooperazione tecnica e finanziaria, quello firmato tra il ministro degli Esteri Krisjanis Karins e il suo omologo ucraino Dmytro Kuleba. Il fine è la massima assistenza a Kiev per il ripristino delle infrastrutture civili del Paese e per far sì che le merci e i servizi siano esenti da dazi.

  3. Human Rights Watch: "2023 terribile per i diritti umani"

    Nel rapporto annuale pubblicato da Human Rights Watch si legge un bilancio terribile in termini di diritti umani in riferimento al 2023. Dalla guerra in Ucraina a quella in Medio Oriente, passando anche per i conflitti in Sudan, Birmania, Etiopia e Sahel, le 700 pagine del rapporto racconta una delle storie più drammatiche del mondo.

  4. Medvedev minaccia Kiev: "Se usate missili a lunga gittata passeremo al nucleare"

    La Russia “potrebbe rispondere con armi nucleari se Kiev “userà missili a lunga gittata forniti dall’Occidente”. Lo ha scritto Dmitry Medvedev su Telegram. Lo stesso ha aggiunto: “Tutti gli eredi di Hitler, Mussolini, Pétain e gli altri che oggi in Europa sostengono i nazisti a Kiev, devono ricordarlo”.

  5. Ucraina: Zelensky chiede agli europei di garantire le munizioni promesse

    I leader europei devono garantire il milione di munizioni promesse a Kiev. Lo chiede il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, durante la conferenza stampa a Tallin. Zelensky ha invitato i leader occidentali ad aiutare militarmente l’Ucraina. Il presidente ucraino ha, inoltre, ribadito che il suo Paese necessita di ulteriori concrete garanzie sulla futura adesione dell’Ucraina a Nato e Ue.

  6. Kiev: Zelensky dice "no" a pause nel conflitto perché favorirebbero la Russia

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, durante la visita nella capitale estone, ha sottolineato come una “pausa” nella difesa di Kiev contro l’invasione russa porterebbe vantaggi solo a Mosca. “Date alla Federazione Russa due o tre anni e quella ci schiaccerà. Noi non prenderemmo questo rischio”, ha detto.

  7. Mosca: "Abbattuti 3 droni ucraini"

    Le forze di difesa di Mosca hanno abbattuto tre droni ucraini nelle prime ore di oggi sulle regioni russe di Rostov, Tula e Kaluga. A darne notizia su Telegram è il ministero della Difesa di Mosca, che parla di “tentato attacco terroristico”.

  8. Gli Stati Uniti chiederanno a Zelensky di chiarire i piani di guerra

    Gli Stati Uniti vogliono che l’Ucraina migliori il suo piano per combattere l’invasione russa, poiché la guerra è ormai al suo terzo anno. I partner americani intendono discutere la questione con il presidente Volodymyr Zelensky la prossima settimana durante il Forum economico mondiale a Davos. Il motivo, secondo fonti di Bloomberg, sono gli attriti e i problemi sorti di recente tra Washington e Kiev.

  9. Missili su Kharkiv, colpito un albergo

    Due missili russi hanno colpito un hotel a Kharkiv, nel nord-est dell’Ucraina ferendo undici persone, tra cui una in condizioni molto gravi. Lo ha annunciato il sindaco della città Igor Terekhov. “Tra le vittime ci sono anche giornalisti turchi”, ha aggiunto, senza specificarne il numero. Anche diversi altri edifici, tra cui due blocchi residenziali, e automobili sono stati danneggiati dall’attacco, ha aggiunto il sindaco. Secondo Oleg Synegoubov, capo dell’amministrazione militare regionale di Kharkiv, due missili russi S-300 hanno colpito l’hotel, situato nel quartiere Kyivskyi che ospitava 30 civili. Il ferito più grave è un uomo di 35 anni. Gli altri feriti sono tre uomini e sette donne ha proseguito.

,,,,,,,,